-
Eventi Internazionali

Cordoba: Mager cede a Cuevas con tanti rimpianti

Nel torneo che ha ha aperto il “Golden Swing” sudamericano sul rosso il ligure si ferma al secondo turno, venendo rimontato dall'uruguaiano, sesta testa di serie, dopo essere stato avanti di un set e 5-3, per poi essere bloccato dai crampi

di | 05 febbraio 2020

Si ferma al secondo turno il cammino di Gianluca Mager nel “Cordoba Open”, torneo ATP 250 (dallo scorso anno ha preso il posto in calendario di Quito, in Ecuador) dotato di un montepremi di 546.355 dollari che si sta disputando sulla terra rossa dell’Estadio Mario A. Kempes di Cordoba, in Argentina, e che ha aperto il "Golden Swing" sudamericano. Nella tarda serata italiana il 25enne di Sanremo, numero 133 del ranking mondiale, ha ceduto con non pochi rimpianti all’uruguaiano Pablo Cuevas, numero 48 Atp e sesto favorito del seeding: 67(5) 76(2) 61 il punteggio con cui, dopo due ore e venti minuti di gioco, si è arreso il ligure, solo alla seconda presenza al secondo turno di un main draw del circuito maggiore dopo Stoccolma lo scorso ottobre (dove però era partito dalle qualificazioni).

Nel primo testa a testa fra i due dopo aver fronteggiato con successo nel terzo gioco una palla break, nel game seguente è stato proprio Mager a strappare per primo la battuta all’avversario (3-1), subendo però l’immediato contro-break di Cuevas complici alcuni errori di diritto dopo aver mancato tre chance per il 4-1. Il 34enne nato a Concordia ha agganciato sul 3-3 l’italiano, che non è riuscito a sfruttare tre opportunità del 4-2. Il sanremese sul 5-4 si è visto cancellare due set-point consecutivi dal sudamericano con altrettante prime di servizio, ma nel tie-break, in cui è sempre stato avanti, grazie anche a un passante in corsa di diritto da applausi, ha raccolto i frutti di una prima frazione di alto livello chiudendo 7 punti a 5 alla quinta palla set dopo un’ora e 5 minuti. Accusato un piccolo passaggio a vuoto a inizio seconda partita (0-2), Mager ha recuperato il break di svantaggio e a sua volta è salito 5-3. Ha servito per il match sul 5-4 ma non ha saputo piazzare il colpo del ko, arrivando a due punti dal successo, ma commettendo doppio fallo sul 30 pari, per poi subire la reazione dell’esperto uruguaiano, capace di pareggiare la situazione di nuovo al tie-break (vinto 7 a 2). E nel terzo Cuevas è salito in cattedra, approfittando anche dei crampi che hanno condizionato dal punto di vista fisico il ligure.

La prima testa di serie è l’argentino Diego Schwartzman, numero 14 del ranking mondiale, che precede il connazionale Guido Pella, numero 22 Atp, il cileno Cristian Garin, numero 31 Atp, ed il serbo Laslo Djere, numero 39 Atp: tutti e quattro debutteranno direttamente al secondo turno. Il campione in carica è - come detto - l’argentino Juan Ignacio Londero, che lo scorso anno sulla terra rossa di casa conquistò il suo primo - e finora unico - titolo Atp.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo ATP 250 di Cordoba, in Argentina. Questa la programmazione:
giovedì 6 febbraio - LIVE
alle ore 01.00
Balazs (HUN) c. Garin (CHI)

giovedì 6 febbraio - LIVE alle ore 23.00
venerdì 7 febbraio - LIVE alle ore 01.00 ed alle ore 23.00
sabato 8 febbraio - LIVE alle ore 01.00 (quarti); alle ore 23.00 (semifinale2)
domenica 9 febbraio - LIVE alle ore 01.00 (semifinale1); alle ore 23.00 (finale)

 

 

Risultati

"Cordoba Open"
Atp World Tour 250
Cordoba, Argentina
3 - 9 febbraio, 2020
$546.355 - terra rossa

SINGOLARE
Primo turno
(q) Pedro Martinez (ESP) b- (LL) Federico Gaio (ITA) 46 63 64
(8) Juan Ignacio Londero (ARG) b. Marco Cecchinato (ITA) 62 75
Gianluca Mager (ITA) b. (q) Juan Pablo Ficovich (ARG) 62 36 62
Attila Balazs (HUN) b. Lorenzo Sonego (ITA) 62 76(3)

Secondo turno
(6) Pablo Cuevas (URU) b. Gianluca Mager (ITA) 67(5) 76(2) 61

DOPPIO
Primo turno
Marco Cecchinato/Albert Ramos Vinolas (ITA/ESP) b. Treat Huey/Natnaniel Lammons (PHI/USA) 64 36 10-6
(Alt) Federico Gaio/Pedro Martinez (ITA/ESP) b. Federico Coria/Cristian Garin (ARG/CHI) 76(5) 61
Thiago Monteiro/Fernando Romboli (BRA) b. (Alt) Alessandro Giannessi/Gianluca Mager (ITA) rit.

Quarti
(1) Maximo Gonzalez/Fabrice Martibn (ARG/FRA) b. Marco Cecchinato/Albert Ramos Vinolas (ITA/ESP) rit.
(3) Marcelo Demoliner/Matwe Middelkoop (BRA/NED) b. (Alt) Federico Gaio/Pedro Martinez (ITA/ESP) 76(5) 62

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(5) Federico Gaio (ITA) b. Facundo Mena (ARG) 75 62
(wc) Facundo Diaz Acosta (ARG) b. (4) Alessandro Giannessi (ITA) 61 36 62

Turno di qualificazione
(1) Facundo Bagnis (ARG) b. (5) Federico Gaio (ITA) 64 62

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi