-
Racchette e corde

Come si calcola l’inerzia delle racchette: c’è una formula

Essendo a conoscenza di peso e bilanciamento di un attrezzo è possibile determinare lo swing-weight (inerzia) applicando una semplice formula. Ma attenzione, perché a incidere ci sono anche corde e non solo

di | 25 settembre 2019

Spesso si sente parlare di inerzia, o meglio di momento di inerzia. Bene questa grandezza è fondamentale per descrivere l'attitudine di un corpo in movimento a essere posto in movimento o al contrario a essere arrestato. In modo semplificativo potremmo descrivere come il momento di inerzia di una racchetta come l'equivalente della massa in termini dinamici di moto rotazionale.

La formula

Proviamo a pensare a un martello dotato di una grossa testa in acciaio, lento da muovere ma con grande forza battente o al contrario a un martello con una piccola testa, con minore forza di impatto ma che consenta notevolissima velocità di manovra. Bene, quello che gli inglesi chiamano swingweight altro non è che il momento di inerzia calcolato immaginando di fare oscillare la racchetta posta con il piatto in posizione verticale, ovvero di taglio, impugnandola a 10cm dal fondo del manico. Per calcolare l’inerzia delle racchette esiste una formula.

  • 0.95 x peso della racchetta x bilanciamento2

Consideriamo una racchetta da 300g bilanciata a 32cm, dunque, applicando la formula si otterrà:

  • 0.95 x 0.300kg x 32cm x 32cm = 292kgcmq

Se la medesima racchetta avesse bilanciamento 33cm otterremmo:

  • 0.95 x 0.300kg x 33cm x 33cm = 310kgcmq

Una racchetta da 330g bilanciata a 31cm permetterebbe di ricavare:

  • 0.95 x 0.330g x 31c, x 31cm = 301kgcmq

L’influenza delle corde - Un set di corde pesa mediamente 15-16 grammi a seconda della tipologia costruttiva, del materiale utilizzato e del diametro; una volta montato sulla racchetta, l'armeggio determina uno spostamento del bilanciamento di 10mm verso la testa dell'attrezzo. Questo spostamento del "balance" della racchetta determina pure un incremento di inerzia mediamente di 25kgcmq rispetto a una racchetta nuda.

L’over-grip - Una piccola nota merita l'overgrip che pesa mediamente 5-7g e determina un arretramento del balance di 4-5mm ma non incide in termini di incremento di inerzia dato che soltanto l'incremento di massa distante dall'impugnatura ha effetti diretti sulla modifica del valore dello swingweight.

Il dumpener - Infine il dumpener, che può variare dai 3-4g di quelli più semplici ai 5-6g di quelli complessi, dotati di sistemi di riduzione delle vibrazioni con palline di piombo. In generale l'antivibrazione può incidere in misura di 2-3-4 punti di inerzia nella valutazione dello swingweight generale di un attrezzo.

Ricordiamoci dunque che se vogliamo giocare con attrezzi identici, non soltanto dobbiamo curare il "matching" degli attrezzi in peso, bilanciamento e momento di inerzia, ma è assolutamente necessario porre attenzione a scendere in campo con il medesimo set di corde, il medesimo grip, overgrip e antivibrazioni.

La tabella per trovare l'inerzia
Esiste anche una tabella che aiuta a trovare il valore d'inerzia di una racchetta da tennis

I risultati si ottengono applicando la formula espressa nell’articolo qui sopra, moltiplicando cioè 0,95 per il peso (espresso nella prima colonna) per il bilanciamento (espresso invece nella riga d'intestazione della tabella).