-
Tecnologie e accessori

Occhio alla palla: Dunlop ancora regina sul rosso

La pallina dei giapponesi di Sumitomo sarà ancora la stessa nei quattro tornei ATP europei su terra più prestigiosi: Monte-Carlo, Roma, Madrid e Barcellona. Conferme e rinnovi dei contratti di partnership

di | 03 agosto 2019

Nel 2017 i giapponesi di Kobe di Sumitomo (specialisti nei pneumatici) hanno acquisito il marchio Dunlop e con esso la sua ‘storia tennistica’. Da allora, oltre a fornire le proprie conoscenze e le proprie strutture tecnologiche, hanno decisamente spinto sull’acceleratore per tutto quel che riguarda il tennis rilanciando il marchio Dunlop sia a livello commerciale e di sponsorizzazione (basti pensare all’accordo con Pat Mouratoglu e Nick Bollettieri e con le rispettive Academy), sia a livello di prodotto, presentando le nuove collezioni di racchette Cx e Cv.
Ma, si sa, una delle punte di diamante dello storico marchio è la pallina, uno dei bestseller assoluti del mercato del tennis. A testimonianza del successo di Dunlop Fort (All Court o Clay) non solo sui campi dei club ma anche e soprattutto a livello professionistico. Adesso è arrivato il momento delle conferme. Sono stati rinnovati i contratti di sponsorizzazione di alcuni dei tornei più importanti del Circuito Atp, nello specifico quelli europei che si giocano su terra battuta. Stiamo parlando di Monte-Carlo, degli Internazionali BNL d’Italia di Roma, di Madrid e di Barcellona. Tutti si giocheranno ancora con Dunlop come palla ufficiale.

Parola... ai tornei

Masahiro Asahino, Head of Tennis Business di Sumitomo Rubber Industries ha dichiarato: “Siamo felicissimi di estendere la partnership con alcuni prestigiosi tornei in Europa. Dunlop sta supportando tornei d’élite in tutto il mondo con prodotti di altissima qualità per garantire il miglior tennis sia per i giocatori in campo sia per gli spettatori”.

Risuonano voci di soddisfazione anche tra i rappresentanti dei tornei. Sergio Palmieri, direttore degli Internazionali BNL d’Italia, ha affermato: “Come Direttore degli Internazionali BNL d’Italia sono molto soddisfatto e felice del rinnovo dell’accordo con Dunlop fino al 2022. La Dunlop è a mio parere la miglior palla da tennis del mondo, oltre a essere la preferita dalle giocatrici e dai giocatori protagonisti del nostro torneo. Questa partnership conferma i grandi risultati raggiunti insieme a Dunlop negli ultimi anni e non vedo l’ora di vivere un futuro di successi insieme”.

Gli fa eco anche Zeljko Franulovic, diirettore del Monte-Carlo Masters: “Siamo orgogliosi di rinnovare il contratto con Dunlop per altri tre anni, fino al 2022: le palle Dunlop, rinomate per la loro eccellenza e per le grandi performance su tutte le superfici, hanno avuto un ruolo significativo nella storia del nostro sport. Non vediamo l’ora di continuare a consolidare questa partnership nei prossimi tre anni”.

Non è facile confermarsi così ‘nettamente’ sia a livello amatoriale sia professionistico, in qualsiasi mercato, ancora di più in quello tennistico che si sta evolvendo oltremodo, a vantaggio dei consumatori su tutti i fronti. Non solo racchette, corde, calzature e abbigliamento. Si parla troppo poco di accessori. Anche se, come è evidente, definire una pallina ‘accessorio’ nel caso del tennis appare riduttivo. E molto.