-
La Federazione Risponde

Promossi di metà stagione

Come ogni anno, arrivano le prime promozioni, quelle conquistate da quei giocatori che si sono messi in mostra nei primi tre mesi del 2019 (e nella parte finale del 2018).

di Redazione | 29 maggio 2019

La domanda - Ho letto che sono state diramate le nuove classifiche federali con i ranking di aprile. Ma come funziona esattamente il sistema dei ranking? Da quando sono attive le nuove graduatorie?
Grazie, cordiali saluti.

Mauro P. - Brescia

La risposta

Per gli elenchi riguardanti le promozioni nelle classifiche federali di metà anno 2019, con i risultati dei primi 5 mesi dell’anno (dal 29 ottobre 2018 al 31 marzo 2019), vengono considerati esclusivamente i tornei interamente conclusi entro il 31 marzo. Le variazioni di classifica di questa tornata coinvolgono complessivamente, in tutta Italia, 5222 uomini e 1734 donne, con un incremento rispetto all’anno precedente del 18 per cento. A testimonianza dell’incremento dei tornei e della possibilità quindi di raccogliere punti. Grazie alla novità introdotta quest’anno nel ‘metodo classifiche’, relativamente al bonus vittorie negli incontri di doppio nei Campionati a squadre (affiliati, giovanili e veterani), oltre mille tesserati ne hanno già usufruito. Per gli atleti promossi, non ci sarà più bisogno di ritirare la tessera con la classifica aggiornata, in quanto con la tessera già in loro possesso, i dati aggiornati sono già visibili grazie al qr code.

Validità dei nuovi ranking

Le promozioni sono valide a partire dallo scorso 29 aprile 2019. Per tutte le competizioni a squadre, i giocatori sono stati schierati con la nuova classifica sin dagli incontri in programma a partire dallo stesso giorno. Per quanto concerne infine le manifestazioni veterani a squadre limitate per classifica, il Regolamento Tecnico Sportivo prevede che “le variazioni di classifica intervenute in corso d’anno non determinano l’esclusione del giocatore con classifica variata che vi abbia già partecipato, tenendosi conto della classifica posseduta dal giocatore al momento dell’iscrizione della squadra”. Ai fini dei calcoli della seconda variazione nel corso dell’anno e per le classifiche di fine stagione, per i giocatori promossi sarà presa in considerazione la classifica ora conseguita anche relativamente all’attività disputata nella prima parte della stagione. Tutte le variazioni maschili a questo link, quelle femminili qui.