-
Racchette e corde

Giochi di… Prestige: la novità della Vigilia

Con le Festività alle porte lo slancio innovativo del tennis non si ferma: sta per uscire la nuova versione della storica racchetta Head, punto di riferimento fisso per chi pensa a un telaio impegnativo ma capace di offrire precisione controllo senza pari. Le prime immagini

23 dicembre 2019

Il mercato del tennis non si ferma, neanche a ridosso delle festività. Son di questi giorni infatti le prime immagini di un lancio importante che andrà a caratterizzare i primi giorni di gennaio: quello della nuova versione della Head Prestige, uno degli attrezzi di riferimento del tennis moderno, post epoca delle racchette di legno, dominato dal carbonio e da successivi materiali sempre più evoluti.
La Prestige, racchetta con oltre 30 anni di storia (il primo modello risale al 1987), vincente in pugno a campioni come Henri Leconte e Goran Ivanisevic prima, Marat Safin, Marin Cilic, Gilles Simon e tanti altri poi, è il punto di riferimento fisso per chi pensa a un telaio impegnativo ma capace di offrire precisione controllo senza pari.
Per il 2020 Head ha rifatto completamente lo stampo, mantenendo le caratteristiche più tipiche, cioè la sezione squadrata “box beam” e il bumper passacorde ‘full cap’ sulla testa che fa produrre alla racchetta un sibilo inconfondibile quando la si muove veloce per impattare la palla. Ha però allungato gli steli, ampliando il cuore dell’attrezzo e inserito il graphene, materiale leggerissimo e robustissimo, a 360°, cioè in tutte le zone del telaio dove serviva per migliorare le prestazioni.

A breve potremo provare l’attrezzo sul campo. Sappiamo però già che sarà disponibile in 5 versioni:

  • Mid (93 pollici quadrati di piatto corde)
  • Pro (95 pollici quadrati di piatto corde)
  • MP (98 pollici quadrati di piatto corde)
  • Tour (99 pollici quadrati di piatto corde)
  • S (99 pollici quadrati di piatto corde).

Con pesi che variano dai 320 ai 295 grammi e spessori tra i 20 e i 22 millimetri. Una gamma che potrà soddisfare tutte le sfumature del tennista che mette controllo e precisione davanti a ogni cosa.