-
Padel

Il gioco delle coppie agli assoluti indoor

Michele Bruno con Luca Mezzetti e Chiara Pappacena con Giulia Sussarello: sono queste i binomi da battere ai Campionati assoluti indoor di padel in corso al Villa Pamphili di Roma. Diversi tandem inediti nel tabellone maschile, con i tricolori 2018 Simone Cremona e Daniele Cattaneo dalla parte opposta della rete.

di | 06 dicembre 2019

 

Un curioso gioco delle coppie con alcuni binomi inediti che (nel maschile) potrebbero rimescolare le carte e due tandem da battere. Nel maschile Michele Bruno con Luca Mezzetti, nel femminile Chiara Pappacena con Giulia Sussarello, binomi puntano al tris stagionale dopo lo scudetto outdoor conquistato quest'estate a Riccione e l'alloro del Master del Circuito Slam vinto due settimane fa a Milano.

Sono questi gli ingredienti più succulenti dei Campionati italiani assoluti indoor 2019, in corso di svolgimento al Villa Pamphili Padel Club di Roma.

Bruno/Mezzetti tra incognite e mine vaganti

Su fronte maschile Michele Bruno e Luca Mezzetti devono districarsi in un tabellone con diverse incognite e molte mine vaganti.

A cominciare da Daniele Cattaneo con Lorenzo Rossi (per la prima volta insieme) e Simone Cremona con Saverio Palmieri: tricolori indoor lo scorso anno ma reduci da un 2019 in chiaroscuro, Cattaneo/Cremona si sono “scambiati” con l'altra coppia big azzurra: Palmieri/Rossi.

Alle spalle di questo terzetto, che rappresenta i primi tre favoriti del seeding romano, ci sono altri quattro team, equamente suddivisi tra coppie consolidate e inedite: i binomi classici sono Giorgio Negroni con Filippo Scala e German Mario Tamame con Gian Marco Toccini, le novità sono Marco Cassetta con Emanuele Fanti e Nicolò Cotto con Alessandro Tinti.

Tutte a caccia del trono di Pappacena/Sussarello

Nessun rimescolamento sul fronte femminile, dove l'obiettivo di tutte le coppie è quello di detronizzare Chiara Pappacena e Giulia Sussarello: il compito, tuttavia, si prospetta di non facile realizzazione, soprattutto alla luce del dominio assoluto messo in atto da Pappacena/Sussarello nel recente Master Slam milanese.

Subito dietro ecco Carolina Orsi e Valentina Tommasi, l'unica coppia azzurra capace di battere quest'anno le regine del padel rosa italiano, nella tappa Slam bolognese al Country Club.

Chiudono il lotto delle prime quattro favorite Martina Camorani con Lucia Cortimiglia e Sara D'Ambrogio con Benny Sobrero: le prime possono contare su una serie di ottimi piazzamenti durante tutto la stagione, le seconde hanno vinto l'appuntamento Slam torinese al Monviso.

Alle spalle delle prime quattro coppie favorite del seeding, un interessante tandem intergenerazionale formato dall'Over 45 Manuela Savini e dall'Under 18 Francesca Ligotti.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi