-
Next Gen

Milano: Davidovich Fokina al posto di Shapovalov

L'ATP comunica che lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, numero 82 del mondo, prenderà il posto del canadese alle Next Gen Atp Finals. Vincitore a Stoccolma la scorsa settimana e semifinalista a Parigi- Bercy, Shapovalov rinuncia perché troppo provato fisicamente

02 novembre 2019

 L'ATP ha annunciato l'ingresso tra gli otto qualificati alle Next Gen ATP Finals di Milano dello spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, numero 82 del mondo, che due settimane fa è entrato per la prima volta tra i primi cento del mondo.  Prenderà il posto di Denis Shapovalov che battendo oggi il francese gael Monfils si è qualificato per le semifinali dell'Atp Masters 1000 di Parigi-Bercy. Il canadese, 20 anni, vincitore la scorsa settimana del suo primo titolo Atp a Stoccolma si fermerà perché troppo provato fisicamente.

Campione junior a Wimbledon nel 2017, Davidovich Fokina si allena da tempo con Javier Aguirre. Figlio di un ex pugile che l'ha avviato al tennis,  lo spagnolo non era mai entrato tra i primi 200 del mondo prima dello scorso 25 febbraio. Al suo secondo torneo ATP, all'Estoril, ha raggiunto la semifinale da qualificato battendo Talkor Fritz, Jeremy Chardy e Gael Monfils prima di cedere all'uruguaiano Pablo Cuevas. Era dal 2006, quando l'allora diciannovenne Nadal vinse il titolo a Barcellona, che non si vedeva uno spagnolo così giovane in una semifinale ATP.

A livello Challenger ha giocato quattro finali. Ha conquistato il titolo a Siviglia su Jaume Munar e a Liuzhou, in Cina, su Denis Istomin. Ha invece perso a Bangkom contro l'australiano Duckworth e a Genova dopo un duello acceso con Lorenzo Sonego che si è imposto al tiebreak del terzo set.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi