-
Next Gen

"Race To Milan": al 3° posto Shapovalov, 13° Sinner

Ultima settimana prima dei verdetti definitivi sui qualificati alle Next Gen Atp Finals 2019: Tsitsipas saldamente al comando, davanti ad Auger-Aliassime e all’altro canadese, che con il titolo a Stoccolma scavalca De Minaur. Poi Tiafoe, Ruud, Kecmanovic e Humbert

21 ottobre 2019

Un solo cambiamento, anche se abbastanza significativo, nelle prime posizioni della Race per le Next Gen Atp Finals 2019, che si giocheranno a Milano dal 5 al 9 novembre, subito prima delle ATP World Tour Finals di Londra: manca appena una settimana ai verdetti visto che sarà la classifica Atp di lunedì 28 ottobre (successiva alla conclusione dei tornei di Vienna e Basilea) quella di riferimento per definire gli ammessi alla terza edizione del grande evento milanese. Al comando è saldamente il 21enne greco Stefanos Tsitsipas, vincitore della passata edizione della Finals, che vanta oltre il doppio di punti del talento canadese Felix Auger-Aliassime (19 anni), mentre sulla terza poltrona si porta l’altro canadese Denis Shapovalov, che grazie al titolo a Stoccolma – il primo per lui nel circuito maggiore – scavalca l'australiano Alex De Minaur. Al quinto posto lo statunitense Frances Tiafoe, seguito dal norvegese Casper Ruud, il serbo Miomir Kecmanovic e il francese Ugo Humbert, che con la semifinale ad Anversa ha messo una bella ipoteca sulla sua presenza alle Next Gen Atp Finals (tenendo conto che Tsitsipas è anche qualificato per il Masters di Londra). In nona posizione lo svedese Mikael Ymer, mentre guadagna un posto l’australiano Alexei Popyrin a spese del francese Corentin Moutet. Conferma alla 13esima casella per il 18enne Jannik Sinner, il primo degli azzurri, che con la semifinale ad Anversa affianca come punteggio lo spagnolo Davidovich Fokina

Alle Next Gen Atp Finals 2019 prenderanno parte i migliori sette Under 21 della "Race to Milan" (che a differenza del ranking Atp prende in considerazione solo i punti conquistati nel 2019), più una wild card. La formula del torneo sarà la stessa del Masters londinese, torneo di fine stagione riservato ai migliori otto giocatori della stagione: round robin con due gironi da quattro e semifinali incrociate tra i primi due classificati di ciascun raggruppamento. In palio non ci saranno punti per il ranking mondiale, ma ci sarà un ricchissimo montepremi: 1,25 milioni di dollari.

Race to Milan: le prime 15 posizioni

1. Stefanos Tsitsipas (GRE) 0 3.820 punti
2. Felix Auger-Aliassime (CAN) 0 1.681 punti
3. Denis Shapovalov (CAN) +1 1.495 punti
4. Alex de Minaur (AUS) -1 1.430 punti
5. Frances Tiafoe (USA) 0 1.015 punti
6. Casper Ruud (NOR) 0 931 punti
7. Miomir Kecmanovic (SRB) 0 901 punti
8. Ugo Humbert (FRA) 0 852 punti
9. Mikael Ymer (SWE) 0 763 punti
10. Alexei Popyrin (AUS) +1 571 punti
11. Corentin Moutet (FRA) -1 569 punti
12. Alejandro Davidovich Fokina (ESP) 0 554 punti
13. Jannik SINNER (ITA) 0 554 punti
14. Emil Ruusuvuori (FIN) 0 363 punti
15. Rudolf Moelleker (GER) 0 308 punti




La top 15 under 21 (nati dal 1° gennaio 1998) secondo il ranking ATP ​

1. Stefanos Tsitsipas (GRE) - numero 7 Atp con 3.740 punti
2. Felix Auger-Aliassime (CAN) - numero 18 Atp con 1.681 punti
3. Denis Shapovalov (CAN) - numero 27 Atp con 1.460 punti
4. Alex de Minaur (AUS) - numero 28 Atp con 1.440 punti
5. Frances Tiafoe (USA) - numero 48 Atp con 1.060 punti
6 Miomir Kecmanovic (SRB) - numero 54 Atp con 1.003 punti
7. Casper Ruud (NOR) - numero 61 Atp con 950 punti
8. Ugo Humbert (FRA) - numero 63 Atp con 892 punti
9. Mikael Ymer (SWE) - numero 74 Atp con 765 punti
10. Alexei Popyrin (AUS) - numero 88 Atp con 630 punti
11. Alejandro Davidovich Fokina (ESP) - numero 93 Atp con 591 punti
12. Corentin Moutet (FRA) - numero 94 Atp con 585 punti
13. Jannik SINNER (ITA) – numero 101 Atp con 554 punti
14. Emil Ruusuvuori (FIN) - numero 148 Atp con 363 punti
15. Rudolf Moelleker (GER) - numero 164 Atp con 308 punti






Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi