-
Next Gen

"Race to Milan": in vetta Tsitsipas, 15° Sinner

Il greco, vincitore delle Next Gen Atp Finals 2018, saldo al comando della classifica, seguito dai talenti canadesi Felix Auger-Aliassime e Denis Shapovalov. Il migliore degli azzurri è il 17enne altoatesino, protagonista di un brillante avvio di stagione

30 aprile 2019

NEXT GEN ATP FINALS DAL 5 AL 9 NOVEMBRE - Non presenta variazioni al vertice la Race per le Next Gen Atp Finals 2019, che si giocheranno a Milano dal 5 al 9 novembre, subito prima delle ATP World Tour Finals di Londra: sarà la classifica Atp di lunedì 28 ottobre (quella successiva alla conclusione dei tornei di Vienna e Basilea) quella di riferimento per definire gli ammessi alla terza edizione del grande evento milanese.

RACE TO MILAN: GUIDA TSITSIPAS, POI AUGER-ALIASSIME E SHAPOVALOV - Saldo al comando è il 20enne greco Stefanos Tsitsipas, vincitore della passata edizione, seguito dai due talenti canadesi Felix Auger-Aliassime (18 anni) e Denis Shapovalov. In quarta posizione lo statunitense Frances Tiafoe, davanti all’australiano Alex de Minaur, insidiato ora dal serbo Miomir Kecmanovic, che scavalca al sesto posto il norvegese Casper Ruud. Risale ancora l’australiano Alexei Popyrin, ora in ottava posizione. E’ 15esimo il 17enne Jannik Sinner, il primo degli azzurri, che dopo il primo titolo challenger conquistato a Bergamo e poi due successi a livello ITF, nei 25.000 dollari di Trento e Santa Margherita di Pula, ha vinto a Budapest il primo match in un tabellone principale Atp.

ALLE FINALS I MIGLIORI 7 E UNA WILD CARD ITALIANA - Alle Next Gen Atp Finals 2019 prenderanno parte i migliori sette Under 21 della "Race to Milan" (che a differenza del ranking Atp prende in considerazione solo i punti conquistati nel 2019), più una wild card. La formula del torneo sarà la stessa del Masters londinese, torneo di fine stagione riservato ai migliori otto giocatori della stagione: round robin con due gironi da quattro e semifinali incrociate tra i primi due classificati di ciascun raggruppamento. In palio non ci saranno punti per il ranking mondiale, ma ci sarà un ricchissimo montepremi: 1,25 milioni di dollari.


RACE TO MILAN - LE PRIME 15 POSIZIONI

1. Stefanos Tsitsipas  (GRE) 0            2.360 punti

2. Felix Auger-Aliassime (CAN)     0      1.297 punti

3. Denis Shapovalov (CAN)  0    1.225 punti

4. Frances Tiafoe (USA)        0       1.145 punti

5. Alex de Minaur (AUS)  0       585 punti

6. Miomir Kecmanovic (SRB) +1   573 punti

7. Casper Ruud (NOR)         -1 436 punti

8. Alexei Popyrin (AUS)        +1     337 punti

9. Ugo Humbert (FRA)          -1      331 punti

10. Mikael Ymer (SWE)        0       228 punti

11. Jay Clarke (GBR)    0       191 punti

12. Corentin Moutet (FRA)    0   191 punti

13. Rudolf Moelleker (GER)  +3        133 punti

14. Alejandro Davidovich Fokina (ESP)          -1      130 punti

15. Jannik SINNER (ITA)       0       115 punti

 

LA TOP 15 UNDER 21 (nati dal 1° gennaio 1998) SECONDO IL RANKING ATP

1. Stefanos Tsitsipas (GRE) - numero 10 Atp con 3.030 punti

2. Denis Shapovalov (CAN) - numero 20 Atp con 1.820 punti

3. Alex de Minaur (AUS) - numero 27 Atp con 1.439 punti

4. Felix Auger-Aliassime (CAN) - numero 30 Atp con 1.319 punti

5. Frances Tiafoe (USA) - numero 31 Atp con 1.290 punti

6. Ugo Humbert (FRA) - numero 64 Atp con 823 punti

7. Casper Ruud (NOR) - numero 73 Atp con 747 punti

8. Miomir Kecmanovic (SRB) – numero 84 Atp con 655 punti

9. Alexei Popyrin (AUS) – numero 113 Atp con 513 punti

10. Corentin Moutet (FRA) - numero 126 Atp con 447 punti

11. Michael Mmoh (USA) - numero 131 Atp con 430 punti

12. Rudolf Moelleker (GER) – numero 157 Atp con 344 punti

13. Jay Clarke (GBR) – numero 159 Atp con 342 punti

14. Soonwoo Kwon (KOR) – numero 162 Atp con 335 punti

15. Alejandro Davidovich Fokina (ESP) – numero 167 Atp con 326 punti