-
Eventi nazionali

Le Epic Finals in rosa: ecco i nomi da tenere d'occhio

Anche le ragazze sono pronte per la grande kermesse conclusiva di Milano, che decreterà i 'maestri' del circuito Fit-Tpra 2019. Andiamo a scoprire quali sono i nomi delle giocatrici che hanno prodotto i migliori risultati nel corso dell'anno e che si affronteranno a inizio novembre.

24 ottobre 2019

Due veterane e due new entry corrono per il titolo femminile nelle Epic Finals Fit-Tpra. In vetta alla Race 2019 spicca la siciliana Giusi Monaco, davanti alla romana Alessandra Liotti, staccata di pochi punti. Seguono a breve distanza la lombarda Valentina Monti e la bolognese Monica Villa, che ha superato nel rush finale la bergamasca Pagani. Sicuramente soddisfatte Monica ed Alessandra, che partecipano per la prima volta all’evento con cui si chiude la stagione. Ora promettono entrambe di impegnarsi al massimo per ottenere il titolo, ma rimane comunque la gioia di aver centrato un obiettivo importante e la voglia di vivere l’esperienza delle Epic Finals a Milano con uno spirito di amicizia e divertimento.

All star lombarde

Nella categoria All Star si confermano due top fighters lombarde. Annamaria De Bortoli è nel ranking dal 2014 e ha ottenuto negli anni una serie di successi e soddisfazioni culminati, la scorsa stagione, con il titolo italiano al Foro Italico a maggio e con il Master Assoluto a Capri. Quest’anno la milanese proverà a difendere il titolo nella categoria All Star dall’attacco della “Tigre della Brianza” Maria Pia Iovino, nel circuito dal 2013, che promette battaglia nonostante una condizione fisica non al top.
Spazio anche alle “limit 55”. Alle Epic Finals 2019 ci saranno anche loro, le giocatrici con il power più basso e con la passione alle stelle. A guidare la classifica delle Miss Limit 55 troviamo la romana Francesca Morrone, una veterana che non si abbatte mai, anzi col suo 'power 30' rimane una delle fedelissime del circuito, spesso in campo nei tornei più affascinanti della Penisola, dall’erba di Gaiba alla terra rossa del Foro Italico, fino all’azzurro del sintetico dello Sporting di Milano 3, dove incontrerà l’altra pretendente al titolo di categoria, la siciliana Angela Geraci.

Next Gen, Ingianni favorita

Nella categoria Next Gen, pensata per valorizzare i fighters più giovani (Under 21), si qualificano la ventenne di Marsala Diana Ingianni e la sedicenne Martina Gallicchio di Cerveteri. Prima delle escluse e staccata di soli 50 punti è la quindicenne genovese Valentina De Marchi, attuale numero 3 nella Epic Race 2020. Non c’è tempo, però, per i rimpianti, perché è già iniziata la nuova stagione. Con le classifiche azzerate dal 1 ottobre, tutti i giocatori sono partiti alla pari dai blocchi di partenza. Le possibilità sono le medesime da nord a sud, in tutte le regioni ci sono settimanalmente occasioni per giocare tornei Fit Tpra. Spetta a voi cercare di pianificare al meglio la partecipazione consultando il sito www.tpratennis.it.

Tutte le qualificate

OPEN FEMMINILE
Monaco Giuseppa (Trapani), Liotti Alessandra (Roma), Monti Valentina (Misinto, Monza e Brianza), Villa Monica (San Lazzaro di Savena, Bologna)
LIMIT 55
Morrone Francesca (Roma), Geraci Angela (Trapani)
ALL STAR
De Bortoli Annamaria (Rescaldina, Milano), Iovino Maria Pia (Bovisio Masciago, Monza e Brianza).
NEXTGEN U21
Ingianni Diana (Marsala, Trapani), Gallicchio Martina (Cerveteri, Roma).



Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi