-
Eventi nazionali

IBI19, amatori & gladiatori: le finali del Gazzetta TPRA Challenge

Oltre 11.000 giocatori del circuito Fit-Tpra si sono sfidati nelle varie fasi (prima provinciali e poi regionali) per arrivare fin qui. In 220 sono a Roma, si sfideranno sui campi del Play Pisana e domenica, in 20, si giocheranno i titoli al Foro Italico

di Marco Morganti | 15 maggio 2019

Il conto alla rovescia sta terminando. Oltre 11.000 giocatori si sono dati battaglia nella fase provinciale e successivamente in quella regionale. Sono stati giocati oltre 700 tornei provinciali, 20 master regionali per ogni categoria. E solo i migliori 220 hanno acquisito il diritto di sfidarsi nella finali del Gazzetta Tpra Challenge, sui campi del Foro Italico.

Due giorni sognando il Foro Italico - I qualificati, che hanno conquistato il diritto a disputare la prova finale, vivono trepidanti le ultime ore che li separano dall’evento: venerdì 17 e sabato 18 maggio si giocherà, nel circolo romano Play Pisana, la fase finale del Gazzetta Tpra Challenge. In campo scenderanno ben 220 giocatori che sono emersi dalla durissima selezione di centinaia di tornei provinciali e dei successivi Master regionali. Parliamo dell’eccellenza del movimento amatoriale italiano.

Domenica mattina le finali

Gli amatori non si fanno mancare nulla: eh sì, perché come in tutti i tornei dei ‘pro’ che si rispettino, anche per le Finals del Gazzetta Tpra Challenge è previsto il Players Party. Venerdì sera si festeggerà a bordo piscina, con musica e intrattenimento, momento socializzante che testimonia in pieno lo spirito aggregante del circuito amatoriale Fit-Tpra.

In due giorni verrà operata un’ulteriore, definitiva selezione: solo i 20 migliori fighters, i più forti, determinati, motivati, conquisteranno l’opportunità di disputare le finali sulla terra rossa del Foro Italico. Il sogno e il punto di arrivo di ogni giocatore.

Domenica mattina i tennisti amatoriali potranno vivere l’emozione di incrociare le racchette sui campi calcati in questi giorni dai campioni degli Internazionali BNL d’Italia, con tanto di arbitro di sedia, raccattapalle e con ripresa televisiva di SuperTennis Tv, alla stregua dei professionisti. Chi uscirà vincitore dalle finali potrà alzare al cielo la coppa e fregiarsi del titolo di campione del 1° Gazzetta Fit-Tpra Challenge. Soddisfazioni non comuni.