-
Eventi nazionali

Salsomaggiore under 18: 5 azzurrini in semifinale

In campo maschile derby tricolore fra Francesco Passaro e Samuel Vincent Ruggeri, mentre Flavio Cobolli sfida il giapponese Mochizuki. Tra le ragazze in corsa Federica Rossi e Sara Ziodato, stop nei quarti per Lisa Pigato e Federica Trevisan

04 maggio 2019

ROSSI E ZIODATO NELLE SEMIFINALI FEMMINILI, OUT PIGATO E TREVISAN - Le semifinali del torneo ITF Bayer under 18 di Salsomaggiore si tingono di azzurro grazie alle ottime prestazioni dei nostri giovani che anche in questa edizione numero 36 non hanno deluso le aspettative. In campo femminile sia Federica Rossi che Sara Ziodato hanno confermato il loro ruolo di favorite nei riguardi delle rispettive avversarie. La valtellinese dopo un primo set equilibrato ha staccato nettamente la Paoletti mentre la triestina Ziodato ha sofferto nel secondo set contro Arianna Zucchini ma nel tie-break decisivo ha dominato lasciando appena un punto alla giocatrice ferrarese. 
Esce di scena Lisa Pigato, che non è riuscita ad arginare il tennis più efficace e preciso della russa Charaeva, e va fuori con onore la veneta Federica Trevisan, che ha pagato la minor esperienza rispetto alla spagnola Martinez Cirez ma ha comunque ottimi margini di miglioramento. 

RUGGERI-PASSARO, DERBY PER LA FINALE. COBOLLI SFIDA MOCHIZUKI - Ancora meglio hanno fatto i ragazzi piazzando ben tre elementi nelle semifinali. Continua il momento magico di Samuel Vincent Ruggeri, che dopo aver eliminato il numero uno del torneo, lo statunitense Kodat, ha offerto un’altra prova molto convincente contro il suo grande amico Davide Gramaticopolo, contro cui ha fatto valere nel terzo set la maggior potenza dei suoi colpi. Ruggeri avrà davanti in semifinale il perugino Francesco Passaro, che zitto zitto sinora ha sempre regolato in due set tutti i suoi avversari. 
Nella parte bassa del tabellone la sorpresa del giorno arriva dal romano Flavio Cobolli che ha estromesso la testa di serie numero due, lo statunitense Zink. Quando c’è da lottare le qualità di Cobolli sembrano esaltarsi se è vero che tutti i suoi incontri sinora si sono risolti al terzo set. Segno di carattere ma anche di qualità di fondo non indifferenti. Sulla strada del "figlio d'arte" ora il giapponese Mochizuki, ultimo baluardo straniero in gara che ha mostrato un gioco ragionato e concreto. 
Oggi il tempo ha fatto i capricci costringendo gli organizzatori a utilizzare i campi del TC Cabriolo e del TC Fidenza e consentendo solo in serata il ritorno sui campi del TC Salsomaggiore per la disputa dei doppi. Sabato semifinali maschili e femminili a partire dalle ore 10.

RISULTATI
Quarti Boys: Ruggeri (Ita) b Gramaticopolo (Ita) 7/5 1/6 6/1; Passaro (Ita) b Mandlik (Usa) 6/2 6/4; Mochizuki (Jpn) b Weststrate (Ned) 6/2 6/4; Cobolli (Ita) b Zink (Usa) 5/7 6/1 6/4.
Quarti Girls: Charaeva (Rus) b Pigato (Ita) 6/3 6/3; Ziodato (Ita) b Zucchini (Ita) 6/1 7/6 (1); Rossi (Ita) b Paoletti (Ita) 6/4 6/1; Martinez Cirez (Esp) b Trevisan (Ita) 6/2 5/7 6/1.