-
Eventi nazionali

L'Avvenire del tennis fa tappa in Toscana

Anche l'Avvenire, come le Next Gen Atp Finals e gli stessi Internazionali BNL d’Italia di Roma, hanno introdotto la propria “Road to…”, ovverosia tornei di pre-qualificazione i cui finalisti avranno accesso alle qualificazioni del torneo. Dopo Sicilia, Campania e Piemonte il torneo U16 approda a Marina di Massa (18-25 maggio).

02 maggio 2019

E’ un po’ come quei vecchi cercatori di pepite che andavano oltre frontiera, lungo impervi corsi di fiume e torrenti sonnacchiosi, nel ventre delle montagne, in pianure brulle e foreste maestose. Se vi piace di più, rabdomanti di sorgenti d’acqua in pieno deserto. Mestieri affascinanti, con un che di magico. Come scoprire un talento nel tennis. Individuarlo, immaginarlo, curarlo sperando che non tradisca.

Tra i giocatori e le giocatrici che sono passati attraverso 54 edizioni del torneo Avvenire (il secondo torneo under 16 più importante del circuito junior dopo l’Orange Bowl di Miami) molti “sassi” si sono rivelate pepite. Tra gli uomini vi facciamo i nomi di Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Björn Borg, Ivan Lendl, Yannick Noah, Mats Wilander, Stefan Edberg, Pat Cash, Guillermo Pérez Roldán, Franco Davín, Goran Ivanišević, Federico Luzzi, Marat Safin, Roger Federer, Gaël Monfils, Novak Đoković, Juan Martín del Potro, Marin Čilić, Fabio Fognini e Stefanos Tsitsipas. Tra le donne Hana Mandlíková, Federica Bonsignori, Conchita Martínez, Jennifer Capriati, Martina Hingis, Clarisa Fernández, Gisela Dulko, Flavia Pennetta, Roberta Vinci, Peng Shuai e Maria Sharapova.

Da un paio d’anni la rete di cercatori di pepite aumenta e s’allarga nel territorio. Anche il torneo Avvenire, come già tutti i tornei del circuito Masters 1000 Atp e Premier della Wta, come le Next Gen Atp Finals e gli stessi Internazionali BNL d’Italia di Roma, hanno introdotto e inaugurato la propria “Road to…”, ovverosia tornei di prequalificazione i cui finalisti avranno accesso alle qualificazioni del torneo Avvenire (8-9 giugno) a Milano presso lo storico circolo del Tennis Ambrosiano.
Allargare i circuiti alla formula delle “Road to…” ha l’obiettivo di coinvolgere sempre più ragazzi e famiglie in un torneo internazionale che essendo a Milano può sembrare lontano e inaccessibile per molti giovani talenti. L’Avvenire invece comincia nel circolo vicino a casa.
Sono quattro le tappe della Road to Avvenire in giro per l’Italia. In tutto saranno assegnate 8 wild card (4 ragazzi e 4 ragazze) che faranno accedere direttamente alle qualificazioni di Milano. Il primo appuntamento è stato a febbraio a Messina nello storico Tennis club Vela. La carovana dell’Avvenire si è poi spostata a Napoli al Tennis club Vomero (9-16 marzo), in questi giorni è a Cuneo (27 aprile-4 maggio) per poi mettere in scena la tappa finale in Toscana. L’onore e l’onere di organizzare la quarta tappa è andato al Tennis Club Ronchi Mare di Marina di Massa (18-25 maggio). Nei 9 campi in terra rossa che si aprono nella bella pineta e nel giardino di piante rare stretti tra le Apuane e il mare della Versilia, i migliori under 16 della regione ma non solo potranno tentare di conquistare il loro passaporto per l’Avvenire.

La conferenza stampa di presentazione dell’evento è venerdì 3 maggio (ore 18) presso il Relais & Chateaux Il Bottaccio in via il Bottaccio a Montignoso.