-
Eventi Internazionali

Sorteggi Aus Open: Roger dalla parte di Nole. E per Nadal il pericolo Kyrgios

Il tabellone maschile degli Open d'Australia 2020 ha collocato lo svizzero nella parte bassa, presidiata da Djokovic che nei quarti dovrebbe trovare Tsitsipas. Sulla strada di Federer il polacco Hurkacz. Rafa per arrivare in finale deve battere, teoricamente, Thiem nei quarti e Medvedev in semifinale. Ma al terzo turno rischia di trovare l'imprevedibile Nick, che contro di lui si esalta

di | 16 gennaio 2020

Che la finale teorica degli Australian Open 2020 sia Rafael Nadal contro Novak Djokovic era deciso da sempre, con le prime due teste di serie spettanti di diritto ai primi due giocatori del mondo. La prima cosa che il sorteggio di oggi doveva dirci era da che parte sarebbe finito Roger Federer: in alto con Rafa o sotto con Nole? E’ finito sotto e dunque, se il suo cammino (a partire dal primo turno contro lo statunitense Steve Johnson) sarà sicuro il suo destino è una semifinale contro Djokovic.

Scrutando la sua fetta di tabellone il primo serio pericolo per Roger arriva al terzo turno: il polacco Hubert Hurkacz è uno dei giocatori più in forma del momento, nonché uno dei grandi emergenti nelle zone nobili della classifica. Il vincente troverebbe chi la spunterà in un gruppetto di fuoco che comprende Denis Shapovalov, Grigor Dimitrov e il nostro Jannik Sinner (sorteggiato contro un giocatore proveniente dalle qualificazioni).

Quarto di finale ipotetico per Roger Federer è Matteo Berrettini, testa di serie n. 8 che esordisce contro la wild card australiana Andrew Harris, n.162 del mondo. Dalla sua parte il croato Borna Coric e, successivamente, Fabio Fognini, alla prese con il primo turno che non avrebbe mai voluto: quello contro il gigante americano Opelka che lo ha eliminato agli ultimi Us Open.

Prima di Federer, Djokovic avrà però da preoccuparsi del suo potenziale quarto di finale contro Stefanos Tsitsipas: un confronto che si annuncia come uno dei gradi temi della stagione, visti i continui progressi del 21enne greco, ormai abituato a giocarsela alla pari anche con i Fab 3. Buon rodaggio per il serbo già il primo turno contro il tedesco Struff, uno che tira molto forte e che se azzecca la giornata può essere un brutto cliente.

In alto c’è Rafa, che giganteggia. Primo turno apparentemente tranquillo per lui contro il boliviano Dellien. Però poi si profila all’orizzonte (un orizzonte non troppo lontano, il terzo turno) un’ipotetico faccia a faccia con Nick Kyrgios (che esordisce contro il nostro Lorenzo Sonego), che con le sue mattane ma anche il cuore e il talento ha riconquistato in pieno il cuore dei tifosi australiani. Con Nadal si esalta, da sempre. E gliene fa di tutti i colori.

Il quarto di finale teorico dalla parte di Nadal è comunque contro Dominic Thiem, che al terzo turno potrebbe essere messo alla prova dal ritrovato sudafricano Kevin Anderson.

La metà alta del tabellone è anche quella di Daniil Medvedev, che ha un esordio potenzialmente intenso contro il collega, tra i Next Gen, Frances Tiafoe. Poi nella sua zona i nomi salienti sono quelli di Jo Wilfried Tsonga, Stan Wawrinka, David Goffin e Alexander Zverev, ipotetico avversario dei quarti di finale. In mezzo, seminascosta, la mina vagante Andrey Rublev.

Ricapitolando, il tabellone dall’alto con gli ipotetici ottavi di finale (in neretto le prime otto teste di serie):

Nadal vs Khachanov

Monfils vs Thiem

Medvedev vs Wawrinka

Goffin vs A. Zverev

M. Berrettini vs Fognini

Shapovalov vs Federer

Tsitsipas vs Bautista Agut

Schwartzman vs Djokovic

I primi turni più interessanti secondo noi? Kyrgios contro Sonego, Medvedev - Tiafoe, Popyrin - Tsonga, Seppi - Kecmanovic, Cecchinato - A. Zverev, Opelka -  Fognini, Shapovalov - Fucsovics, Sinner contro chiunque, Millman - Humbert, Cilic - Moutet, Struff- Djokovic.

Buon divertimento: potete seguire tutto, un punto alla volta, con il nostro live score.

Il tabellone completo dal sito ufficiale del torneo

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi