-
Eventi Internazionali

21.600 dollari di ace in 24 ore per battere gli incendi

E’ cominciata la raccolta fondi per sostenere la Croce Rossa australiana nei soccorsi alle persone colpite dai gravissimi incendi di questi giorni in Australia. L’Atp Cup devolve 100 dollari per ogni ace. Karolina Pliskova raddoppia: 200 dollari. Prevista un’esibizione benefica a Melbourne il 15 gennaio

di | 04 gennaio 2020

Gli organizzatori della Atp Cup aggiorneranno le cifre giorno per giorno: ieri gli ace sono stati 216 e di conseguenza sono già 21.660, in sole 24 ore, i dollari che saranno devoluti alla Croce Rossa Australiana che si occupa dei soccorsi alle persone colpite dagli incendi che stanno devastando la costa est del Paese. L’idea è infatti quella di donare 100 dollari per ogni ace.

Lo spunto è stato preso dall’iniziativa personale di Nick Kyrgios che donerà 200 dollari per ogni ace che metterà a segno nella Atp Cup. A lui si erano uniti Alex de Minaur (250 dollari a ace “perché non ne faccio tanti come Nick”) e John Millman (100 dollari a ace “non mi posso permettere le cifre che spendono loro).
Oggi si è aggiunta Karolina Pliskova, n.2 del mondo, che con un tweet ha fatto sapere che donerà 200 dollari per ogni ace che metterà a segno durante i tornei australiani (e lei è quella che ne fa di più tra le donne, 488 nel 2019).

Tom Larner, il direttore dell'Atp Cup ha dichiarato che, secondo le proiezioni, gli ace nella competizione dovrebbero raggiungere quota 1.500, per un contributo che arriverebbe così intorno ai 150.000 dollari.

Nella giornata inaugurale della manifestazione lo statunitense John Isner, pur battuto dal norvegese Casper Ruud, ha piazzato 33 ace. Lo stesso Nick Kyrgios non ha lesinato nella partita vinta contro il tedesco Struff: 20 aces.

A ruota è giunta una comunicazione dagli Open d’Australia che annuncia una grande esibizione per mercoledì 15 gennaio alla Rod Laver Arena, “AO Rally for Relief”.

Non sono ancora stati comunicati i nomi dei campioni che parteciperanno ma l’evento si annuncia grandioso per raccogliere più fondi possibile: “Lo scenario di devastazione è sconvolgente. Con l’iniziativa “Aces for bushfire Relief vogliamo spingere la comunità sportiva a dare il massimo supporto possibile a chi ne ha bisogno” ha dichiarato il presidente della federazione australiana e direttore degli Open d’Australia Craig Tiley.

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi