-
Eventi Internazionali

USA ko con la Norvegia! Shapo fa fuori Tsitsipas, De Minaur super

Isner cede a Casper Ruud che si prende anche il doppio. Subito una brillantissima prestazione del biondo fenomeno canadese che supera il vincitore delle Atp Finals in due set, entrambi finiti al tie break. Zverev si fa rimontare da De Minaur

03 gennaio 2020

Sono stati i belgi di David Goffin i primi a scendere in campo ma i canadesi di Denis Shapovalov, capace di battere all’esordio Stefanos Tsitsipas, i primi a vincere il loro incontro alla Atp Cup, inedita manifestazione a squadre che apre la stagione del tennis professionistico nelle tre sedi australiane di Brisbane, Sydney e Perth.

L’apertura era infatti in calendario alla Ken Rosewall Arena di Brisbane e sulla carta si trattava di un match senza storia tra il Belgio di David Goffin, n.11, e Steve Darcis e la Moldavia di un solido Radu Albot, n.46, che però aveva come compagno l’inesperto Alexander Cozbinov n. 818 del ranking Atp, mai vincitore di un singolo match nel circuito.

Le cose però non sono andate lisce come previsto e Cozbinov ha ingaggiato una battaglia-maratona con il veterano Darcis, durata 3 ore e 10 minuti (6-4 6-7(4) 7-5 il risultato) che ha costretto Goffin a soffrire a lungo in panchina prima di regolare brillantemente la pratica Albot, con un netto 6-4 6-1, in un’ora e 22 minuti.

Prima di lui ha avuto modo di alzare le braccia al cielo, sul campo centrale della Pat Rafter Arena di Brisbane, Denis Shapovalov, n.15 Atp, che l’ha spuntata in due set, entrambi conclusi al tie break sul n. 6 del mondo Tsitsipas. La loro sfida ha chiuso anche l’incontro, visto che il singolare tra Felix Auger Aliassime, n. 21, e il n.2 di Grecia Michail Pervolarakis, n. 487, non ha avuto storia. E’ finita velocemente 6-1 6-3 e passerà alla storia come il primo match portato a termine nella prima edizione della Atp Cup.

Nello stesso girone, l'Australia ha battuto la Germania dopo i primi due singolari. Nick Kyrgios, rapido ed efficiente, supera 64 76 Jan-Lennard Struff con 20 ace, che fruttano 4000 mila dollari per la Croce Rossa locale, e si commuove per le vittime degli incendi che stanno devastando il New South Wales. Alexander Zverev si incarta in 14 doppi falli e cede, per la prima volta in carriera, contro Alex De Minaur che chiude 4-6 7-6 6-2.

Nel match che ci interessa da vicino, quello tra Stati Uniti e Norvegia, inseriti nello stesso girone di Italia e Russia, gli americani si sono complicati la vita fino a un clamoroso k.o.

Sulla carta erano strafavoriti perché non poteva esserci partita tra Taylor Fritz, n.32 del mondo e grande emergente, e Viktor Durasovic, 22enne che si allena con impegno a Barcellona ma è ancora solo n.332 del mondo. Infatti non c’è stata: è finita 6-2 6-2 in un’ora e 2 minuti.

Anche John Isner, il bombardiere da 2 metri e 8 centimetri di statura, n.19 del mondo era favorito contro Casper Ruud, n. 54, recente protagonista delle Next Gen Atp Finals di Milano. Ma il giovane figlio d’arte (suo padre Christian è stato top 100) ha mostrato ulteriori progressi e ingaggiato una lotta durissima con il colosso statunitense. Non sono bastati a Isner 33 ace e nemmeno due match-point nel tie-break del secondo set. A un passo dal baratro Ruud ha reagito da campione. Ha ribaltato l’esito del tie-break vincendolo 12-10 e ha lottato punto a punto nella terza partita strappando il servizio all’avversario proprio sul 6-5, quando si stava prospettando un ulteriore tie-break.

La sfida si è decisa con il doppio: gli americani Austin Krajicek e Rajeev Ram affrontavano Ruud e Durasovic. Anche qui Ram (n.24 nella specialità) e Krajicek (n.42) avrebbero dovuto passeggiare considerato che Ruud, il più forte dei norvegesi, non gioca quasi mai il doppio ed è solo n.221 nella classifica dedicata. Eppure una differenza si è vista solo nel primo set. Poi i norvegesi l'hanno messa sulla lotta, si sono presi il secondo e hanno dominato il tie-break lungo che si gioca al posto della terza partita per 10-5. Punteggio finale 4-6 6-3 10-5.

 

La sfida tra Gran Bretagna e Bulgaria sulla Ken Rosewall Arena di Sydney si risolve al doppio decisivo. Cameron Norrie supera 6-2 3-6 6-2 Dimitar Kuzmanov, bulgaro numero 432 del mondo cresciuto in una famiglia di sportivi: suo nonno è uno dei fondatori del tennis in Bulgaria, sua nonna è stata coach di pallavolo, sua madre è capitano di Fed Cup. Norrie ha pagato un paio di doppi falli nel game che gli è costato il break in avvio di secondo set, ma nel terzo ha vinto quasi tre punti su quattro in risposta.

Dimitrov, numero 1 e capitano, supera in rimonta Dan Evans 2-6 6-4 6-1 in una sfida che si conclude oltre la mezzanotte ora locale. Nel primo set, Dimitrov fatica a entrare in ritmo ma dal secondo da fondo non sbaglia praticamente più e il numero 1 britannico non può evitare la terza sconfitta in quattro confronti diretti.

Atp Cup 2019 – Risultati

 

Girone A

Francia – Cile

Serbia - Sudafrica

Sudafrica Cile

Serbia Francia

Serbia – Cile

Francia - Sudafrica

 

Girone B

Giappone – Uruguay

Spagna - Georgia

Giappone – Georgia

Spagna – Uruguay

Spagna – Giappone

Georgia - Uruguay

 

Girone C

Belgio - Moldavia 3-0

Darcis b. Cozbinov 6-4 6-7(4) 7-5; Goffin b. Albot 6-4 6-1; Giille/Vliegen b. Albot Cozbinov 6-7(5) 7-6(4) 11-9

 

Bulgaria - Gran Bretagna 2-1

Norrie (Gb) b. Kuzmanov 6-2 3-6 6-2; Dimitrov (Bul) b. Evans 2-6 6-4 6-1; Dimitrov /Lazarov b. J.Murray/Salisbury 7-6(5) 6-7(2) 11-9

 

Bulgaria – Moldavia

Belgio – Gran Bretagna

Gran Bretagna – Moldavia

Belgio - Bulgaria

 

Girone D

Norvegia - Usa 2-1

Fritz (Usa) b. Durasovic 6-2 6-2; Ruud (Nor) b. Isner 6-7(3) 7-6(10) 7-5; Durasovi/Ruud b. Krajicek/Ram 4-6 6-3 10-5

 

Russia - Italia 3-0

Khachanov b. Travaglia 7-5 6-3; Medvedev b. Fognini 1-6 6-1 6-3; Khachanov/Medvedev b. Lorenzi/Bolelli 6-4 6-3

 

Italia – Norvegia

Russia – Stati Uniti

Russia – Norvegia

Italia – Stati Uniti

 

Girone E

Argentina – Polonia

Austria - Croazia

Croazia – Polonia

Austria – Argentina

Austria – Polonia

Croazia - Argentina

 

Girone F

 

Australia - Germania 3-0

Kyrgios b. Struff 6-4 7-6(1); De Minaur b. A. Zverev 4-6 7-6(3) 6-2 Guccione/Peers b. Krawietz/Mies 6-3 6-4

 

Canada - Grecia 3-0

Auger Aliassime b. Pervolarakis 6-1 6-3; Shapovalov b. Tsitsipas 7-6(6) 7-6(4); Auger Aliassime/Shapovalov b. Pervolarakis/Tsitsipas 6-3 6-2

 

Canada – Australia

Germania- Grecia

Germania – Canada

Australia - Grecia

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi