-
Eventi Internazionali

Davis 2020: a marzo sarà Italia-Corea

L'Italia giocherà in casa il preliminare per entrare nella fase a gironi della Coppa Davis 2020. Due i precedenti con la Corea del Sud, datati 1981 e 1987, entrambi favorevoli agli azzurri. Si giocherà il 6 e 7 marzo.

24 novembre 2019

Sarà la Corea l’avversaria dell’Italia nel turno preliminare della Coppa Davis 2020, in programma il 6 ed il 7 marzo prossimo. Gli azzurri giocheranno in casa.

Questo l’esito del sorteggio svoltosi alla Caja Magica di Madrid - prima dell’inizio della sfida che assegna il titolo 2019 - che ha definito gli accoppiamenti delle dodici sfide che qualificheranno alle Finals del prossimo anno.
Due i precedenti tra Italia e Corea in Coppa Davis, entrambi vinti dagli azzurri. Nel 1981, a San Remo, gli azzurri  hanno chiuso 4-1 nel play off per non retrocedere dal World Group. Corrado Barazzutti e Adriano Panatta hanno vinto i due singolari contro Woo-Ryong Lee e Choon-Ho Kim, poi Panatta e Bertolucci hanno di fatto chiuso l'incontro in doppio.

Più difficile la sfida del 1987 a Seoul. L'Italia, in vantaggio 2-1 dopo la seconda giornata, si è imposta solo al quinto e decisivo singolare grazie al successo in tre set di Paolo Cané su Bong-Soo Kim.

La Corea si è qualificata grazie alla vittoria nei match di Gruppo I in Cina dello scorso settembre. Ha ottenuto così, a Guiyang, il primo successo esterno nella storia della manifestazione dal 2015 (primo turno di Gruppo I Asia/Oceania contro la Thailandia a Nonthamburi).

Nei preliminari, in confronti diretti ancora con la tradizionale formula ‘casa e trasferta’ che ha fin qui caratterizzato e reso così affascinante la competizione a squadre nata nel 1900, saranno impegnate dodici delle diciotto squadre che hanno partecipato alle Davis Finals 2019 (escluse le quattro semifinaliste e le due wild card) e le dodici vincitrici degli incontri del Gruppo I che si sono giocati a settembre, con l'eccezione di India-Pakistan che deve ancora completarsi ed è stato spostato ad Astana, capitale del Kazakistan, per motivi di sicurezza (29-30 novembre). La vincente sarà impegnata in Croazia, che ha ottenuto per sorteggio il vantaggio del fattore campo.


04ee8a7e-3794-4683-89f2-3ae4bb5f00bf
Play

Si ritroveranno Kazakistan e Olanda, che si sono sfidate anche in questa edizione delle fasi finali con la vittoria dei kazaki al doppio decisivo dopo lo spettacolare successo di Haase su Bublik nel secondo singolare. L'Austria di Thiem affronterà in casa l'Uruguay, la Germania ospiterà la Bielorussia, che avrebbe dovuto giocare in casa ma ha perso questa possibilità non avendo rispettato i parametri per la velocità della superficie nel match di settembre contro il Portogallo. La Repubblica Ceca, che aspira al quarto titolo in Coppa Davis, affronterà la Slovacchia che ha perso il preliminare dello scorso febbraio contro il Canada finalista e a settembre ha sconfitto la Svizzera nel sesto match casalingo di fila.

Questi gli altri accoppiamenti (la prima squadra è quella che gioca in casa):

Croazia vs India/Pakistan
Ungheria vs Belgio
Colombia vs Argentina
Usa vs Uzbekistan
Australia vs Brasile
ITALIA vs Corea
Germania vs Bielorussia
Kazakistan vs Olanda
Slovacchia vs Rep.Ceca
Austria vs Uruguay
Giappone vs Ecuador
Svezia vs Cile

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi