-
Eventi Internazionali

Bercy: fuori Seppi, mercoledì debuttano Berrettini e Fognini

Nell’ultimo “1000” stagionale Andreas, ripescato come lucky loser per il forfait di Federer, ha ceduto in due tie-break al moldavo Albot. Mercoledì ingresso in gara direttamente al secondo turno anche per Berrettini e Fognini, a caccia dei punti per le ATP Finals: nella “Race” Matteo è 8°, Fabio 12°

di Tiziana Tricarico | 29 ottobre 2019

Esordio amaro per per Andreas Seppi nel "Rolex Paris Masters", ultimo Masters 1000 dell'anno dotato di un montepremi di 5.207.405 dollari che si sta disputando sul veloce indoor del Palais Omnisport di Parigi-Bercy e che chiude di fatto la "regular season" del circuito Atp. Il 35enne di Caldaro, numero 74 Atp, ripescato in tabellone come lucky loser per il forfait di Roger Federer, reduce dalla conquista del decimo titolo a Basilea, ha ceduto per 76(5) 76(6), dopo quasi due ore di lotta al moldavo Radu Albot, numero 50 del ranking mondiale.

L’altoatesino era in vantaggio per 2 a 1 nel bilancio dei precedenti, ma il 29enne di Chisinau si era aggiudicato proprio l'ultimo, lo scorso anno al primo turno sulla terra di Marrakech. La cronaca. Nel primo parziale Andreas ha recuperato dal 2-5 al 5 pari, ha annullato un set-point nel dodicesimo gioco ma poi ha ceduto il tie-break per 7 punti a 5. Nella seconda frazione è accaduto esattamente il contrario: è stato Seppi che avanti 5-2 si è fatto riagguantare sul 5 pari dopo essere stato a due punti dal set nel nono game. Ancora una volta a decidere è stato il tie-break: l’altoatesino ha allungato sul 4-1, è stato ancora avanti 5-3 ma poi è stato Albot a chiudere per 8 punti a 6 al secondo match-point.

 

Mercoledì toccherà a Fabio Fognini e Matteo Berrettini, entrambi in corsa per la qualificazione alle ATP Finals di Londra. Il 32enne di Arma di Taggia, numero 12 del ranking Atp e 11esima testa di serie, debutta direttamente al secondo turno contro il Next Gen canadese Denis Shapovalov, numero 28 Atp (“Shapo” ha vinto l’unico precedente, lo scorso anno al secondo turno del “1000” di Toronto). Al momento nella “Race to London Fognini” è 12esimo con 2.290 punti.

Entra in gara al secondo turno anche il 23enne romano, numero 9 del ranking mondiale (per la prima volta nei top ten grazie ai punti conquistati con la semifinale a Vienna) e decima testa di serie: Matteo troveerà dall’altra parte della rete il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 35 del ranking mondiale, in gara con una wild card e trionfatore nell’edizione del 2008. Tra i due non ci sono precedenti.

In una stagione che gli ha già regalato due titoli ATP, conquistati a Budapest e a Stoccarda, una finale a Monaco di Baviera, la prima semifinale Slam (US Open), la prima semifinale in un Masters 1000 in quel di Shanghai e la prima semifinale in un “500” a Vienna, l'azzurro insegue la ciliegina sulla torta che sarebbe rappresentata dalla qualificazione alle Finals di Londra: al momento Matteo è ottavo nella “Race to London” con 2.670 punti, 130 di vantaggio sullo spagnolo Bautista Agut, 310 sul francese Gael Monfils (decimo) e 335 sul belga David Goffin, 11esimo proprio davanti a Fognini.

Il primo favorito del seeding è il serbo Novak Djokovic, numero uno del mondo (a segno quattro volte in questo torneo: nel 2009, 2013, 2014 e 2015). Il 32enne di Belgrado precede lo spagnolo Rafael Nadal, numero 2 Atp, lo svizzero Roger Federer, numero 3 Atp (vincitore nel 2011), reduce dal decimo successo a Basilea, e il russo Daniil Medvedev, numero 4 Atp. Dei primi 16 del ranking è assente - per infortunio - soltanto il giapponese Kei Nishikori, che si è sottoposto qualche giorno fa ad un intervento al gomito destro. Le prime 16 teste di serie entreranno in gara direttamente al secondo turno. Già fuori il campione in carica, il russo Karen Khachanov, numero 8 del ranking mondiale ed ottava testa di serie, che ha ceduto al secondo turno (per lui l’esordio) per 76(5) 36 75 al tedesco Jan-Lennard Struff, numero 36 Atp.

RISULTATI

"Rolex Paris Masters"
Atp World Tour Masters 1000
Parigi-Bercy, Francia
28 ottobre - 3 novembre, 2019
$5.207.405 - veloce indoor

SINGOLARE
Primo turno
(11) Fabio Fognini (ITA) bye
(LL) Andreas Seppi (ITA) bye
(10) Matteo Berrettini (ITA) bye

Secondo turno
(11) Fabio Fognini (ITA) c. Denis Shapovalov (CAN)
 Radu Albot (MDA) b. (LL) Andreas Seppi (ITA) 76(5) 76(6)
(10) Matteo Berrettini (ITA) c. (wc) Jo-Wilfried Tsonga (FRA)

DOPPIO
Primo turno
(5) Kevin Krawietz/Andreas Mies (GER) b. Fabio Fognini/Feliciano Lopez (ITA/ESP) 64 64

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(wc) Corentin Moutet (FRA) b. (8) Lorenzo Sonego (ITA) 36 63 60
Andreas Seppi (ITA) b. (4) Alexander Bublik (KAZ) 76(5) 75

Turno di qualificazione
Yoshihito Nishioka (JPN) b. Andreas Seppi (ITA) 63 36 75

TABELLONE PRINCIPALE


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi