-
Eventi Internazionali

Vienna: Berrettini centra semifinale e top 10!

Nei quarti del "500" austriaco Matteo batte in due set Rublev centra l’ottava semifinale stagionale e fa un altro passo in avanti in chiave qualificazione Atp Finals (al momento è ottavo nella "Race"). Grazie a questa vittoria da lunedì il 23enne romano entrerà per la prima volta nell'èlite mondiale

di Tiziana Tricarico | 25 ottobre 2019

Matteo Berrettini non si ferma più: raggiunge l’ottava semifinale stagionale e si garantisce - da lunedì prossimo - l’ingresso nella top ten mondiale. E fa un altro importante passo avanti in chiave “Race to London”. Nei quarti dell’“Erste Bank Open”, torneo Atp 500 dotato di un montepremi di 2.296.490 euro che si sta disputando sul veloce indoor di Vienna, in Austria, il 23enne romano, numero 11 del ranking mondiale e terza testa di serie, in piena corsa per le ATP Finals (è al momento ottavo nella “Race”, l’ultima posizione utile alla qualificazione), si è imposto per 75 76(4), in un’ora e 51 minuti di partita, sul russo Andrey Rublev, numero 22 Atp, reduce dal successo a Mosca di domenica scorsa.

Grazie a questo risultato nel ranking di lunedì Matteo - seguito a Vienna, oltre che da coach Vincenzo Santopadre, anche da Umberto Rianna e dalla fidanzata Alja Tomljanovic - sarà il quarto italiano dell’Era Open, il settimo di sempre, ad abbattere il muro dei top ten: il secondo in questa stagione dopo Fabio Fognini lo scorso giugno.

L’azzurro era in vantaggio per 2-1 nel bilancio dei confronti diretti con il 22enne moscovita. La cronaca. Berrettini ha dovuto salvare una palla-break già nel secondo game del primo set ma poi si è messo in modalità “quando servo non ce n’è per nessuno” e con l’aiuto di 17 vincenti ha archiviato il parziale per 7-5 grazie ad un break all’undicesimo gioco (aveva già fallito due chance consecutive di togliere il servizio al russo nel settimo game).

Nella seconda frazione Rublev ha cominciato a rispondere un po’ più vicino al campo, a servire meglio ed a spingere ancora di più con entrambi i fondamentali: nel quarto gioco non ha sfruttato due palle-break consecutive. Il 22enne moscovita ha rischiato però la beffa clamorosa nell’undicesimo gioco quando un nastro tricolore ha confezionato a Matteo la prima palla-break del set, ma Andrey l’ha cancellata con un ace al centro. A decidere il parziale è stato il tie-break: il 23enne romano è schizzato avanti 3-0, ha allungato sul 6-2 e poi ha chiuso per 7 punti a 4 al terzo match-point con un diritto che ha quasi tolto la racchetta di mano a Rublev.

In semifinale sabato Matteo ritroverà dall’altra parte della rete l’austriaco Dominc Thiem, numero 5 Atp e primo favorito del seeding: uno pari il bilancio dei precedenti con il 26enne di Wiener Neustadt a segno in quattro set al terzo turno del Roland Garros lo scorso anno e l’azzurro vincitore in due set nei quarti a Shanghai due settimane fa.

Il 23enne romano allenato da Vincenzo Santopadre, semifinalista agli ultimi Us Open, vanta 42 vittorie (a fronte di 19 sconfitte) in una stagione che gli ha già regalato due titoli ATP, conquistati a Budapest e a Stoccarda, una finale a Monaco di Baviera, la già citata prima semifinale Slam e la prima semifinale in un Masters 1000 in quel di Shanghai. Ora è arrivata la prima semifinale in un “500” e non è detto che sia finita qui. Anche perché c’è ancora una qualificazione per le Finals da raggiungere

RISULTATI
“Erste Bank Open”
Atp World Tour 500
Vienna, Austria
21 - 27 ottobre, 2019
€2.296.490 - veloce indoor

SINGOLARE
Primo turno
(3) Matteo Berrettini (ITA) b. Kyle Edmund (GBR) 36 63 64
(wc) Jannik Sinner (ITA) b. (q) Philipp Kohlschreiber (GER) 63 64
(q) Marton Fucsovics (HUN) b. Lorenzo Sonego (ITA) 64 64

Secondo turno
(3) Matteo Berrettini (ITA) b. Grigor Dimitrov (BUL) 76(5) 76(1)
(4) Gael Monfils (FRA) b. (wc) Jannik Sinner (ITA) 63 76(8)

Quarti
(3) Matteo Berrettini (ITA) b. Andrey Rublev (RUS) 75 76(4)

Semifinali
(3) Matteo Berrettini (ITA) c. (1) Dominic Thiem (AUT)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(8) Stefano Travaglia (ITA) b. (wc) Lucas Miedler (AUT) 76(5) 64

Turno di qualificazione
(4) Marton Fucsovics (HUN) b. (8) Stefano Travaglia (ITA) 63 16 62

IL TABELLONE AGGIORNATO

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi