-
Eventi Internazionali

Basilea: fuori Fognini, Wawrinka vince e si ritira

L’azzurro, quinta testa di serie, si ferma al secondo turno contro il serbo Krajinovic. Wawrinka ha battuto Tiafoe ma abbandona il torneo per un problema alla schiena: salta il derby con Federer

24 ottobre 2019

Fabio Fognini si ferma al secondo turno degli “Swiss Indoors”, torneo Atp 500 dotato di un montepremi di 2.082.655 euro che si sta disputando sul veloce indoor di Basilea, in Svizzera. Il 32enne di Arma di Taggia, numero 12 del ranking mondiale e quinta testa di serie, in corsa per le ATP Finals, dopo la vittoria sull'australiano Alexei Popyrin, cede 62 64 contro il serbo Filip Krajinovic, numero 46 Atp, finalista domenica scorsa a Stoccolma. Krajinovic, uno dei quattro serbi in top 50, raggiunge così il sesto quarto di finale ATP del 2019. Affronterà Stefanos Tsitsipas che l'ha sconfitto al Roland Garros quest'anno in quattro set.

E' già in semifinale il primo favorito del seeding nonché campione in carica, il “padrone di casa” Roger Federer, numero 3 del ranking mondiale, che lo scorso anno ha firmato per la nona volta l’albo d’oro grazie al successo in finale sul rumeno Marius Copil, rivelazione del torneo (il 38enne fuoriclasse di Basilea ha vinto il torneo anche nel 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2014, 2015 e 2017). Wawrinka, infatti, dopo la vittoria su Frances Tiafoe ha annunciato il ritiro dal torneo per un problema alla schiena.

IL TABELLONE AGGIORNATO


2765edb0-1cc6-4602-a186-6efa8a7f52af
Play

Gli errori di dritto costano a Fognini il break in apertura. Più costante Krajinovic, più altalenante l'azzurro che però si carica e cancella sul 2-4 due chances di doppio break. Ma il ventunesimo gratuito in sette game certifica la zavorra che complica il match di Fognini. La differenza di resa con la seconda (17% di punti contro l'80% del serbo) fa il resto. Krajinovic chiude con il terzo ace del match, al centro, e convinto sfida anche Hawk-Eye, peraltro a ragione, dopo una delle non infrequenti chiamate incerte dei giudici di linea.

Le prime tre palle break per Fognini, tutte insieme, arrivano nel secondo gioco del secondo set. Ma Krajinovic, dopo una risposta larga dell'azzurro, si salva con un eccezionale contropiede di rovescio e una volée stoppata che è un'esercizio di invenzione e improvvisazione creativa. Fognini costruisce vantaggio competitivo con la prima al centro da destra, Krajinovic però risponde profondo contro la seconda, regge il palleggio da fondo e punisce Fognini quando manca di esplosività nei colpi iniziali dello scambio. La partita non cambia. A Fognini non bastano gli 11 vincenti in più (31 contro 20), perché neutralizzati dai 43 gratuiti a nove, di cui 21 di dritto e 19 di rovescio. 

Stan Wawrinka ha dato sfoggio di tenacia e spirito competitivo di fronte a Frances Tiafoe, statunitense dal tennis difficilmente inquadrabile che incontrava per la prima volta. In uno scontro di volontà durato due ore e 32 minuti, Wawrinka ha chiuso 63 36 75. Ma non giocherà il suo quinto quarto di finale a Basilea. Non ci sarà la sfida numero 27 contro Roger Federer, perché Wawrinka si è infortunato nell'ultimo game. "Sono molto deluso" avrebbe dichiarato Wawrinka, fermato da un problema alla schiena. "Mi dispiace non poter giocare questa partita in Svizzera, ma a questo punto devo ascoltare il mio corpo". Così Federer, senza giocare, raggiunge il record di sedici semifinali in uno stesso torneo.

Roberto Bautista-Agut raggiunge il tredicesimo quarto di finale in stagione e aggiunge 45 punti nella Race. Lo spagnolo batte 62 46 63 Richard Gasquet, firma il 40mo successo ATP del 2019 e va a sfidare Reilly Opelka che ha sorpreso David Goffin. Il belga, finalista al Masters nel 2017, non ha retto ai 29 ace dell'avversario.

Bautista ha solo 40 punti di svantaggio rispetto a Matteo Berrettini, in lotta per gli ultimi due posti alle ATP Finals. Sono già qualificati, infatti, Rafael Nadal, Novak Djokovic, Roger Federer, Daniil Medvedev, Dominic Thiem e Stefanos Tsitsipas,c he ha rischiato nel primo set ma ha sconfitto 67 62 64 Ricardas Berankis. Il lettone ha accarezzato la possibilità di una terza vittoria in carriera contro un top 10, ma Tsitsipas, finalista a Pechino e semifinalista a Shanghai, alla distanza ha alzato il livello al servizio.
 
"SuperTennis", la tv della Fit, trasmette in diretta ed in esclusiva il torneo ATP 500 di Basilea. Questa la programmazione:

venerdì 25 ottobre - LIVE 
alle ore 16.00
Reilly OPELKA (USA) vs Roberto BAUTISTA AGUT (ESP)

alle ore 18.00
Jan-Lennard STRUFF (GER) vs Alex DE MINAUR (AUS)

alle ore 20.00
Stefanos TSITSIPAS (GRE) vs Filip KRAJINOVIC (SRB)

sabato 26 ottobre - LIVE alle ore 15.00 ed alle ore 17.00 (semifinali)

domenica 27 ottobre - LIVE ore 15.00 (finale)

RISULTATI
“Swiss Indoors”
Atp World Tour 500
Basilea, Svizzera
21 - 27 ottobre, 2019
€2.082.655 - veloce indoor

SINGOLARE
Primo turno
(5) Fabio Fognini (ITA) b. (q) Alexei Popyrin (AUS) 62 64

Secondo turno
Filip Krajinovic (SRB) b. (5) Fabio Fognini (ITA) 62 64

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi

mc
mc 24 ottobre 2019

Certo che con la panza che si ritrova Fognini è meglio che vada a giocare a bocce. Ma immagino che in Davis sarà considerato il primo singolarità....... In bocca al..la panza Italia!!!