-
Eventi Internazionali

Shanghai: anche Ceck al via con Fognini, Berrettini e Sonego

Diventano quattro gli azzurri in tabellone nel penultimo Masters 1000 della stagione dopo il successo di Cecchinato nel turno decisivo delle qualificazioni contro il bosniaco Dzumhr. Fabio e Matteo sono in corsa anche per le ATP Finals

06 ottobre 2019

Marco Cecchinato ha conquistato un posto nel tabellone principale del "Rolex Shanghai Masters", penultimo Atp Masters 1000 della stagione dotato di un montepremi di 7.473.620 dollari, che si disputa sul cemento della metropoli cinese. Nel turno decisivo delle qualificazioni il 27enne palermitano, numero 65 del ranking mondiale e sesta testa di serie delle “quali”, ha battuto per 75 63, in un'ora e undici minuti di partita, il bosniaco Damir Dzhumur, numero 93 Atp e 13esima testa di serie delle “quali”, prendendosi la rivincita per la sconfitta rimediata un paio di settimane fa a Zhuhai.

Nulla da fare, invece, per Thomas Fabbiano: il 30enne di San Giorgio Ionico, numero 92 del ranking mondiale, è stato fermato ad un passo dal main draw dal britannico Cameron Norrie, numero 69 Atp e settima testa di serie delle "quali", che si è imposto per 64 64 in un’ora e 32 minuti di gioco.

Sono dunque già diventati quattro gli azzurri nel tabellone principale. Oltre a Cecchinato, che debutterà nel main draw già lunedì contro il francese Benoit Paire, numero 23 Atp (uno pari il bilancio dei precedenti tra i due che non si affrontano da oltre quattro anni), ci sono infatti Sonego, Fognini e Berrettini. Lorenzo Sonego, numero 54 del ranking mondiale, esordirà anche lui lunedì contro l'altro francese Gael Monfils, numero 11 Atp e nona testa di serie: non ci sono precedenti. Fabio Fognini, numero 12 della classifica mondiale e decimo favorito del seeding, in corsa per le ATP Finals, è stato sorteggiato al primo turno - sempre lunedì - contro lo statunitense Sam Querrey, numero 55 Atp: il 32enne di Arma di Taggia ha vinto l’unico testa a testa, nl 2014, al terzo turno degli Australian Open. Matteo Berrettini, numero 13 della classifica Atp e 11esima testa di serie, pure lui in piena corsa per Londra, troverà sulla sua strada come primo avversario il tedesco Jan-Lennard Struff, numero 37 Atp: il 23enne romano si è aggiudicato l’unico confronto diretto fra i due, disputato in questa stagione nelle semifinali sull'erba di Stoccarda.

Nel “1000” cinese sono in gara 14 dei primi sedici giocatori del ranking mondiale, unici assenti Rafa Nadal, numero 2 Atp, per il riacutizzarsi dell’infiammazione alla mano sinistra che si è manifestata durante la Laver Cup, e Kei Nishikori, numero 8 della classifica, che ha deciso di rinunciare a tutto lo swing asiatico. Prima testa di serie è dunque Novak Djokovic, numero uno del mondo e campione in carica (vincitore a Shanghai anche nel 2012, 2013 e 2015), seguito nel seeding da Roger Federer, numero 3 Atp, a segno in questo torneo nel 2014 e 2017, Daniil Medvedev, Dominic Thiem, Alexander Zverev, Stefanos Tsitsipas, Karen Khachanov e Roberto Bautita Agut. Le prime otto teste di serie entreranno in scena direttamente al secondo turno. Tra i “past champions” in gara anche lo scozzese Andy Murray, vincitore tre volte (nel 2010, 2011 e 2016), in tabellone con una wild card.


RISULTATI
"Rolex Shanghai Masters"
Atp World Tour Masters 1000
Shanghai, Cina
6 - 13 ottobre, 2019
$7.473.620 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
Lorenzo Sonego (ITA) c. (9) Gael Monfils (FRA)
(10) Fabio Fognini (ITA) c. Sam Querrey (USA)
(11) Matteo Berrettini (ITA) c. Jan-Lennard Struff (GER)
(q) Marco Cecchinato (ITA) c. Benoit Paire (FRA)

DOPPIO
Matteo Berrettini/Felix Auger-Aliassime (ITA/CAN) c. Nikola Mektic/Franko Skugor (CRO)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(6) Marco Cecchinato (ITA) b. (wc) Fajing Sung (CHN) 63 67(7) 62
(12) Thomas Fabbiano (ITA) b. (wc) Runhao Hua (CHN) 36 60 76(2)

Turno di qualificazione
(6) Marco Cecchinato (ITA) b. (13) Damir Dzumhur (BIH) 75 63
(7) Cameron Norrie (GBR) b. (12) Thomas Fabbiano (ITA) 64 64

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi