-
Eventi Internazionali

Il gigante Querrey sbarra la strada a Fabbiano

Thomas, partito dalle qualificazioni, gioca un gran match sull'erba del "Nature Valley International" nella sua prima semifinale in carriera a livello Atp e tiene testa per tre set all'americano, che con 33 ace stacca il biglietto per la sua 19esima finale. Sarà derby californiano con Fritz

28 giugno 2019

PRIMA SEMIFINALE ATP PER FABBIANO - Thomas Fabbiano si è fermato in semifinale – la prima in carriera nel circuito maggiore - nel "Nature Valley International", torneo ATP World Tour 250 dotato di un montepremi di 684.080 euro in dirittura d’arrivo sui campi in erba di Eastbourne, in Gran Bretagna (combined con un WTA Premier), ultimo appuntamento utile per rifinire la preparazione in vista di Wimbledon. Il 30enne di San Giorgio Ionico, numero 102 del ranking mondiale, ha lottato alla pari per oltre un’ora e tre quarti con lo statunitense Sam Querrey, numero 79 Atp, cedendo con il punteggio di 63 67(4) 63 al 31enne di San Francisco, capace di mettere a segno la bellezza di 33 ace.

QUERREY MACCHINA DA ACE STOPPA THOMAS – Nel secondo confronto diretto tra i due (l’americano si era aggiudicato il precedente, due anni fa al primo turno di Wimbledon: 76 75 62 lo score) Fabbiano ha annullato una palla break nel quarto gioco, per poi ottenere il 2-2, ma contro un avversario praticamente ingiocabile alla battuta (10 ace su 22 punti giocati nel primo parziale) l’azzurro ha ceduto il servizio nel sesto game e questo break gli è costato il set in 23 minuti. Nella seconda frazione sull’1-1 il pugliese ha fronteggiato con successo due opportunità di break consecutive, però il californiano ha continuato a mettere giù ace (7 di fila fra secondo e terzo turno al servizio dello yankee). Thomas anche sul 3-3 ha saputo cancellare una pericolosa palla break, rimanendo avanti nel punteggio. Querrey non ha perso colpi alla battuta e quindi si è reso necessario il “gioco decisivo”, nel quale il 30enne di San Giorgio Jonico è stato sempre in vantaggio, salendo 5 a 1 e poi chiudendo per 7 punti a 4 così da portare la sfida al terzo. Dove però l’azzurro ha ceduto il servizio nel secondo game, per poi confermare il break e salire 3-0 dopo aver sventato la possibilità di contro-break facendo leva ancora una volta sulla potenza della battuta. Thomas ha lottato anche nei turni di risposta (è stato 15-30 sull’1-3) però l’americano è stato una “macchina da ace” e con quattro di questi è salito sul 5-2. Nel nono gioco Fabbiano con il cuore ha salvato due match point, procurandosi di nuovo una palla break, ma l’americano ha continuato a martellare annullandola e chiudendo alla terza opportunità su un diritto lungo del pugliese, uscito comunque tra gli applausi del pubblico.

FRITZ PIEGA EDMUND: SARA’ DERBY CALIFORNIANO – In quella che sarà la 19esima finale in carriera – 10 i titoli nel carniere, l’ultimo in ordine di tempo nel 2017 a Los Cabos -, raggiunta a un anno e mezzo di distanza da quella persa a New York, Querrey troverà dall’altra parte della rete sabato il connazionale Taylor Fritz, numero 42 Atp, che ha sconfitto per 76(8) 63, in un’ora e mezzo di gioco, il britannico Kyle Edmund, numero 31 del ranking mondiale e terzo favorito del seeding. Si tratta della seconda finale Atp per il 21enne di Rancho Santa Fe dopo quella persa nel febbraio 2016 a Memphis contro Kei Nishikori. Sarà il quinto derby tra i due giocatori californiani e il bilancio è in parità (2 a 2) dopo quattro confronti sul cemento piuttosto equilibrati, tre nella passata stagione, l’ultimo dei quali vinto 75 al terzo da Querrey al secondo turno del Masters 1000 di Shanghai.

"SuperTennis", la tv della Fit, trasmette in diretta ed in esclusiva il torneo ATP 250 di Eastbourne. Questa la programmazione:

Fritz (USA) c. Querrey (USA)

-----------------------------------

RISULTATI

"Nature Valley International"

ATP World Tour 250

Eastbourne, Gran Bretagna

23 - 29 giugno, 2019

€684.080 - erba

 

SINGOLARE

Primo turno

Hubert Hurkacz (POL) b. (7) Marco Cecchinato (ITA) 64 64

(q) Thomas Fabbiano (ITA) b. (q) James Ward (GBR) 26 63 61

 

Secondo turno

(q) Thomas Fabbiano (ITA) b. (2) Laslo Djere (SRB) 76(5) 76(6)

 

Quarti

(q) Thomas Fabbiano (ITA) b. (6) Gilles Simon (FRA) 64 63

 

Semifinali

Sam Querrey (USA) b. (q) Thomas Fabbiano (ITA) 63 67(4) 63