-
Eventi Internazionali

Fabbiano, il cuore oltre l'ostacolo ad Eastbourne

Thomas, partito dalle qualificazioni, centra i quarti di finale sull'erba inglese: elimina con due tie-break il serbo Laslo Djere, seconda testa di serie, rimontando da 1-5 nel secondo e annullando quattro set point. Il pugliese si giocherà un posto in semifinale con il francese Simon

26 giugno 2019

PRIMI QUARTI ATP SULL’ERBA PER FABBIANO - Thomas Fabbiano ha raggiunto per la terza volta in carriera i quarti di finale nel circuito maggiore (Chennai 2016 sul cemento e Istanbul 2018 su terra le precedenti). Il 30enne di San Giorgio Ionico, numero 102 del ranking mondiale, c’è riuscito nel "Nature Valley International", torneo ATP World Tour 250 dotato di un montepremi di 684.080 euro in corso sui campi in erba di Eastbourne, in Gran Bretagna (combined con un WTA Premier), ultimo appuntamento utile per rifinire la preparazione in vista di Wimbledon. Il pugliese, passato attraverso le qualificazioni, dopo aver rimontato all'esordio il britannico James Ward, numero 212 Atp, anche lui qualificato, al secondo turno ha sconfitto per 76(5) 76(6), dopo due ore e un minuto, il serbo Laslo Djere, numero 30 Atp e seconda testa di serie (il match era programmato su un campo non coperto dalla produzione televisiva locale), cogliendo la terza affermazione in altrettanti testa a testa (le due precedenti nelle qualificazioni di Sofia nel 2016 e nel primo turno del challenger di Zhuhai nel 2017).

 

THOMAS ANNULLA QUATTRO SET POINT NEL 2° - Nel terzo incrocio nel circuito fra i due giocatori è stato Fabbiano a togliere per primo la battuta all’avversario nel sesto game (4-2), poi però nel nono gioco quando è andato a servire per il set l’azzurro ha incassato il contro-break del serbo, che ha sfruttato la sesta opportunità. A Djere è riuscito l’aggancio sul 5-5, annullando anche un set point, poi un altro break lo ha portato sul 6-5, ma Thomas ha saputo reagire con un altro “strappo”, guadagnando il tie-break, dove il pugliese è salito 4 a 1, poi 6 a 4, chiudendo per 7 punti a 5 alla terza palla set, dopo quasi un’ora. La seconda frazione è stata nel segno del 24enne di Senta fino al 5-1, con doppio break di vantaggio, però Fabbiano non ha mollato, ha cancellato quattro set point, rimontando sino al 5-5. Altro “gioco decisivo”, dunque, con l’azzurro sotto 4 a 2, poi capace di andare avanti 6 a 4, prima di chiudere per 8 punti a 6 dopo essersi visto annullare i primi due match point.

Fabbiano venerdì si giocherà un posto in semifinale con il francese Gilles Simon, numero 25 della classifica mondiale e sesta testa di serie, finalista domenica scorsa al Queen’s: non ci sono precedenti tra il pugliese e il 34enne di Nizza.

 

ELIMINATI PELLA E LAJOVIC, N.1 E 4 DEL SEEDING - Ingresso in scena amaro, direttamente al secondo turno, invece per l’argentino Guido Pella, numero 26 Atp, primo favorito del seeding, eliminato con il punteggio di 64 36 64 dallo statunitense Taylor Fritz, numero 42 Atp. Stessa sorte anche per l’altro serbo Dusan Lajovic, numero 33 Atp, sconfitto 62 63 dallo statunitense Sam Querrey, numero 79 della classifica mondiale.

 

"SuperTennis", la tv della Fit, trasmette in diretta ed in esclusiva il torneo ATP 250 di Eastbourne. Questa la programmazione:

giovedì 27 giugno – differita alle ore 22.00

venerdì 28 giugno - LIVE alle ore 15.30 ed alle ore 17.30 (semifinali)

sabato 29 giugno - LIVE alle ore 16.00 (finale)

-----------------------------------

 

RISULTATI

"Nature Valley International"

ATP World Tour 250

Eastbourne, Gran Bretagna

23 - 29 giugno, 2019

€684.080 - erba

 

SINGOLARE

Primo turno

Hubert Hurkacz (POL) b. (7) Marco Cecchinato (ITA) 64 64

(q) Thomas Fabbiano (ITA) b. (q) James Ward (GBR) 26 63 61

 

Secondo turno

(q) Thomas Fabbiano (ITA) b. (2) Laslo Djere (SRB) 76(5) 76(6)

 

Quarti

(q) Thomas Fabbiano (ITA) c. (6) Gilles Simon (FRA)

 

DOPPIO
Primo turno
Rohan Bopanna/Pablo Cuevas (IND/URU) b. Marco Cecchinato/Dusan Lajovic (ITA/SRB) 62 75

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(7) Thomas Fabbiano (ITA) b. (Alt) Kenny De Schepper (FRA) 26 63 76(4)

Turno di qualificazione
(7) Thomas Fabbiano (ITA) b. (1) Juan Ignacio Londero (ARG) 75 64