-
Eventi Internazionali

Putintseva rompe il ghiaccio a Norimberga

La kazaka tiene fede al ruolo di principale favorita sulla terra tedesca, conquistando il suo primo titolo Wta in carriera: rimontata la slovena Zidansek, approdata per la prima volta in finale nel circuito maggiore

25 maggio 2019

PUTINTSEVA CONQUISTA IL PRIMO TITOLO - Al terzo tentativo ha fatto finalmente centro Yulia Putintseva, conquistando il primo titolo nel circuito maggiore alla "Nurnberger Versicherungs Cup", torneo Wta International da 250mila dollari di montepremi che si è concluso sui campi in terra rossa di Norimberga, in Germania, uno degli ultimi due tornei utili a rifinire la preparazione in vista di Parigi. La 24enne kazaka, numero 39 Wta e prima favorita del seeding, in finale si è imposta in rimonta, con il punteggio di 46 64 62, dopo due ore e 17 minuti, sulla slovena Tamara Zidansek, numero 68 del ranking mondiale, che a sorpresa aveva imposto l’alt alla ceca Katerina Siniakova, numero 43 Wta e seconda favorita del torneo, così da raggiungere per la prima volta una finale a livello Wta.  

KAZAKA RIMONTA ZIDANSEK E SI PRENDE LA RIVINCITA - Putintseva, nata a Mosca, per poi cambiare nazionalità, è riuscita dunque a rompere il ghiaccio dopo le finali perse in precedenzanel 2017 a San Pietroburgo (per mano di Kiki Mladenovic) e lo scorso anno a Guangzhou (contro Qiang Wang), prendendosi anche una bella rivincita sulla 21enne Zidansek che si era aggiudicata in tre set, in rimonta, l’unico precedente, andato in scena in questa stagione al primo turno del torneo di Rabat, un mese fa.