-
Eventi Internazionali

Una giornata abbastanza azzurra

Agli Internazionali BNL d’Italia una bella rimonta di Marco Cecchinato e un successo netto di Fognini sull’ex n. 5 del mondo Tsonga alimentano le loro quotazioni di specialisti del ‘rosso’. Out Lorenzo Sonego, dopo una bella battaglia contro il russo Khachanov, n.13 del mondo, e le ragazze

14 maggio 2019

Dopo le emozioni tricolore di domenica, la seconda giornata degli Internazionali BNL d’Italia ha festeggiato l’esordio vittorioso di Fabio Fognini e Marco Cecchinato. Sul palcoscenico del Centrale il 31enne di Arma di Taggia, numero 12 Atp e decima testa di serie, che a Roma lo scorso anno ha raggiunto i quarti (stoppato da Nadal), ha superato per 6-3 6-4, in un’ora e 22 minuti, il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 92 Atp in gara con il ranking protetto, nella sfida che ha aperto il programma serale. Il trionfatore nel Masters 1000 di Montecarlo, apparso in ottima condizione, attende ora il vincente del match tra il moldavo Radu Albot, numero 44 Atp, ed il francese Benoit Paire, numero 46 Atp, proveniente dalle qualificazioni.

Nel pomeriggio - sempre sul Centrale - il 26enne palermitano, numero 19 del ranking e 16esima testa di serie, ha battuto in rimonta per 46 63 61, in due ore ed undici minuti di partita, il Next Gen australiano Alex De Minaur, numero 26 Atp, prendendosi la rivincita per la sconfitta rimediata dal 20enne di Sydney al primo turno di Wimbledon lo scorso anno. Prossimo ostacolo per lui il tedesco Philipp Kohlschreiber, numero 56 Atp: tra i due non ci sono precedenti.

In precedenza c’era stata invece la sconfitta di Lorenzo Sonego. Sulla Grand Stand Arena il 23enne torinese, numero 67 del ranking e in gara con una wild card, che a Montecarlo ha festeggiato i suoi primi quarti in un “1000”, ha ceduto per 63 67(1) 63, in due ore e 25 minuti, al russo Karen Khachanov, numero 13 Atp ed undicesima testa di serie. Il piemontese ha pagato soprattutto una giornata non felicissima alla risposta (di rovescio in particolare) ed ha anche accusato un problema alla coscia destra per il quale ha richiesto l’intervento del trainer sul punteggio di 2-0 per il moscovita nel set decisivo. Diverse volte nel corso del match Lorenzo si è lamentato con il suo box per il fatto di non riuscire a muoversi come voleva.

Poca gloria per Sara Errani nel primo turno degli degli Internazionali BNL d’Italia (Wta Premier con 3.452.538 dollari di montepremi) al Foro Italico a Roma. E’ durato appena 55 minuti l’esordio dell’azzurra, numero 260 del ranking, finalista in questo torneo nel 2014 (stoppata da Serena), sconfitta per 61 60 dalla 21enne slovacca Victoria Kuzmova, numero 46 Wta. La 32enne romagnola sta faticando a ritrovare il suo gioco e le avversarie questo lo hanno capito molto bene: se poi ci aggiungiamo gli atavici problemi al servizio ecco spiegato il punteggio severissimo, inappropriato per una campionessa come lei.

Fuori anche Elisabetta Cocciaretto, che aveva guadagnato una wild card attraverso le pre-qualificazioni. La 18enne di Porto San Giorgio, numero 779 del ranking mondiale, è stata sconfitta per 63 63, in 69 minuti di gioco, dalla 17enne statunitense Amanda Anisimova, numero 53 Wta, ripescata in tabellone come lucky loser. Per la Cocciaretto si tratta della prima volta nel main draw di un torneo di questo livello.
In serata palcoscenico del Centrale per Jasmine Paolini, 23enne di Castelnuovo di Garfagnana, numero 202 del ranking, anche lei wild card grazie alle pre-qualificazioni, che è stata sorteggiata al primo turno contro l’altra statunitense Sofia Kenin, 20 anni, numero 37 Wta (sfida inedita): per lei l’onore del palcoscenico del Centrale (ultimo match). La giovane giocatrice Usa si è imposta con autorità: 6-1 6-2,

SuperTennis trasmette in diretta il torneo femminile degli Internazionali BNL d’Italia offrendo anche talk-show ed approfondimenti: da lunedì a sabato alle ore 19.00 (o 20.45) SuperTennis Team “L’aperitivo in piazza” e alle 21.30 SuperTennis Team “Notte Rosa”.
Questa la programmazione:
martedì 14 maggio - LIVE a partire dalle ore 11 (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”)
mercoledì 15 maggio - LIVE a partire dalle ore 11 (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”) 
giovedì 16 maggio - LIVE a partire dalle ore 11 (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”) 
venerdì 17 maggio - LIVE a partire dalle ore 11: quarti (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”) 
sabato 18 maggio - LIVE alle ore 12 ed alle ore 17.00: semifinali (la diretta inizia alle 11.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 11.55 ST “La giornata”) 
domenica 19 maggio - LIVE alle ore 13.00: finale singolare (la diretta inizia alle 11.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 11.55 ST “La giornata”)