-
Eventi Internazionali

Roma: elina pensa al tris

La bionda Elina, che si è aggiudicata le ultime due edizioni degli Internazionali BNL d’Italia è dalla parte opposta del tabellone rispetto a Simona Halep, sua avversaria in finale nel 2018. Sulla sua strada Pliskova e Kvitova. Al primo turno per la Errani la slovacca Kucmova

di Alessandro Mastroluca | 10 maggio 2019

Simona Halep dal lato di Naomi Osaka, Elina Svitolina nella parte bassa con Petra Kvitova e Karolina Pliskova, presente al Pietrangeli per la cerimonia del sorteggio dei tabelloni degli Internazionali BNL d’Italia torneo Wta Premier dotato di un montepremi di 3.452.538 dollari al Foro Italico a Roma.

Naomi Osaka, numero 1 del mondo, potrebbe ritrovare in semifinale Halep che le lasciò solo un game l’anno scorso a Roma. La giapponese è nel quarto di Kiki Bertens mentre la rumena ha nella sua sezione Sloane Stephens e le sorelle Williams, che potrebbero incontrarsi in un secondo turno di storia e grande fascino. Rispettando le teste di serie, Elina Svitolina affronterebbe Karolina Pliskova, Ashleigh Barty sfiderebbe la testa di serie numero 2 Petra Kvitova.

PRIMO QUARTO – Osaka debutta contro Aliaksandra Sasnovich o Dominika Cibulkova, che potrebbero dar vita a un primo turno per appassionati. Sul percorso della numero 1 del mondo verso i quarti anche Julia Goerges, che debutta con Su-Wei Hsieh, e Aryna Sabalenka. In questo quarto è stata sorteggiata Elisabetta Cocciaretto. Avrebbe desiderato affrontare Caroline Wozniacki, avrà una qualificata per un possibile secondo turno con Carla Suarez Navarro, finalista a Roma nel 2015, o l’enfant terrible Dayana Yastremska, sorpresa ormai diventata una bella realtà del circuito.

SECONDO QUARTO – Il secondo è il quarto di Simona Halep che, dopo il bye, inizierà il suo cammino a Roma contro Barbora Strycova o Marketa Vondrousova. In questa sezione anche Daria Kasatkina, che cercherà di dare la svolta a una stagione ricca più di dubbi e di incertezze, e le sorelle Williams. Serena affronta una qualificata, Venus sfida al primo turno Elise Mertens, non nel suo momento migliore. Il secondo turno tutto di casa Williams non è un’ipotesi così irrealistica. Serena potrebbe poi trovare al terzo turno Sloane Stephens.

TERZO QUARTO – Svitolina, che punta a diventare la prima giocatrice a vincere tre titoli consecutivi agli Internazionali BNL d’Italia dai tempi dei quattro successi di Conchita Martinez (la più lunga serie di affermazioni consecutive nella storia del torneo), è nel quarto di Ashleigh Barty ma questa sezione rimane tra le più dense del tabellone. L’ucraina, dopo il bye, debutterà contro Shuai Zhang o Victoria Azarenka. Nello stesso slot Garbine Muguruza, che esordirà contro Saisai Zheng, potrebbe avere al secondo turno Caroline Wozniacki che difende i quarti raggiunti un anno fa: la danese inizierà il suo percorso contro la statunitense Danielle Collins,ex stella NCAA. In questo ottavo c’è anche Jasmine Paolini. Al suo debutto nel main draw degli Internazionali BNL d’Italia, affronterà la numero 37 del mondo Sofia Kenin, battuta a Madrid da Petra Kvitova, che ha sacrificato gli studi per inseguire la sua carriera tennistica e sogna di vincere almeno un titolo dello Slam.

QUARTO… QUARTO –  Petra Kvitova, che torna agli Internazionali BNL d’Italia per la prima volta dal 2016, aprirà il suo percorso contro Lesia Tsurenko o Yulia Putintseva. Dovesse vincere, sarebbe il suo primo successo al Foro Italico dai quarti di finale del 2015. 

E’ il quarto anche di Ashleigh Barty che dopo il bye affronterà Sara Errani o Viktoria Kuzmova, che si incontreranno per la prima volta in carriera. Interessante anche il primo turno tra Belinda Bencic e Anastasia Sevastova, una sfida tutta geometrie complesse e colpi ricamati, per andare poi eventualmente ad incontrare Caroline Garcia. In questa sezione anche Anett Kontaveit, semifinalista l’anno scorso.

Questi i quarti teorici, rispettando le teste di serie:

Osaka-Bertens, Halep – Stephens, Svitolina-Pliskova, Barty-Kvitova

Così le azzurre- Tre le azzurre ai nastri di partenza del tabellone principale degli Internazionali BNL d’Italia. Per due di loro è la prima volta in un main draw di un torneo di questo livello: Elisabetta Cocciaretto, numero 779 del ranking mondiale, che ha guadagnato una wild card attraverso le Pre-qualificazioni debutterà contro una ‘qualificata’; mentre Jasmine Paolini, numero 202 del ranking, anche lei wild card grazie alle pre-qualificazioni, è stata sorteggiata al primo turno contro la statunitense Sofia Kenin, numero 37 Wta (sfida inedita).
Per quanto riguarda invece Sara Errani, numero 260 del ranking, finalista in questo torneo nel 2014 (stoppata da Serena), deve vedersela con la slovacca Victoria Kuzmova, numero 46 Wta (nessun precedente).

Quattro italiane nelle qualificazioni - Per quanto riguarda le qualificazioni, in programma tra sabato e domenica, sono 4 le giocatrici italiane presenti. E tutte hanno conquistato un posto in tabellone grazie alle wild card messe in palio dalle pre-qualificazioni. Georgia Brescia, numero 403 del ranking mondiale, è stata sorteggiata al primo turno contro la tedesca Andrea Petkovic, numero 65 Wta e 13esima testa di serie delle qualificazioni; Lucrezia Stefanini, numero 465 del ranking, debutta contro la slovena Tamara Zidansek, numero 68 Wta e 15esima testa di serie delle “quali”; Anastasia Grymalska, numero 274 del ranking, sfida la portoricana Monica Puig, numero 62 Wta e decima testa di serie delle “quali”; Ferrando, numero 455 del ranking, trova dall’altra parte della rete la francese Pauline Parmentier, numero 69 Wta e 16esima testa di serie. Si tratta in tutti e quattro i casi di sfide inedite.

SuperTennis trasmette in diretta il torneo femminile degli Internazionali BNL d’Italia offrendo anche talk-show ed approfondimenti: da lunedì a sabato alle ore 19.00 (o 20.45) SuperTennis Team “L’aperitivo in piazza” e alle 21.30 SuperTennis Team “Notte Rosa”.
Questa la programmazione:
sabato 11 maggio - LIVE dalle ore 12
domenica 12 maggio - LIVE alle ore 11.00.
lunedì 13 maggio - LIVE a partire dalle ore 11 (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”)
martedì 14 maggio - LIVE a partire dalle ore 11 (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”)
mercoledì 15 maggio - LIVE a partire dalle ore 11 (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”) 
giovedì 16 maggio - LIVE a partire dalle ore 11 (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”) 
venerdì 17 maggio - LIVE a partire dalle ore 11: quarti (la diretta inizia alle 10.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 10.55 ST “La giornata”) 
sabato 18 maggio - LIVE alle ore 12 ed alle ore 17.00: semifinali (la diretta inizia alle 11.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 11.55 ST “La giornata”) 
domenica 19 maggio - LIVE alle ore 13.00: finale singolare (la diretta inizia alle 11.30 con ST “Morning Time”, quindi alle 11.55 ST “La giornata)