-
Eventi Internazionali

Russia-Italia: Trevisan lotta ma vince Pavlyuchenkova

La Russia vince 4-0 il confronto per la permanenza nel World Group II di Fed Cup. Trevisan e Paolini hanno retto bene il confronto ma alla fine hanno dovuto arrendersi

27 aprile 2019

La Russia ha battuto per 4-0 l’Italia nella sfida di Fed Cup valida per la permanenza nel World Group II che si è conclusa oggi sulla terra rossa indoor della CSKA Arena di Mosca. Il punto decisivo porta la firma di Anastasia Pavlyuchenkova che nella sfida tra le numero uno dei rispettivi team, ha sconfitto per 6-4 6-3, in un’ora e 26 minuti di gioco, Martina Trevisan. A risultato acquisito Vlada Koval ed Anastasia Potapova hanno superato per 46 63 10-7 Sara Errani e Jasmine Paolini.

Sabato nel primo singolare la Potapova aveva superato in rimonta per 26 63 61, in un’ora e 42 minuti, la Trevisan, mentre la Pavlyuchenkova si era imposta per 76(4) 76(5) sulla Paolini in un’ora e 41 minuti.

TREVISAN LOTTA MA NON BASTA - Anche questa è una sfida inedita. La cronaca. La Trevisan ha subito subito un break in avvio con la Pavlyuchenkova schizzata avanti 2-0. Nel quarto gioco, però, la 28enne di Samara, un po’ sorpresa dalle traiettorie dell’azzurra, ha concesso il contro-break, per giunta con un doppio fallo. Con il terzo game vinto di fila Martina è passata a condurre per 3-2. Grande equilibrio fino al nono gioco quando la 25enne fiorentina ha salvato con coraggio e determinazione le prime due palle-break ma la terza le è stata fatale. E poco dopo la Pavlyuchenkova ha archiviato il primo parziale per 6-4. In avvio di seconda frazione è stata la Trevisan a schizzare avanti 2-0, la russa ha messo a segno il contro-break (2-1), ma l’azzurra ha nuovamente strappato il servizio alla sua avversaria (la percentuale di prime della Pavlyuchenkova non è più quella del primo set) salendo 3-1. La russa però l’ha nuovamente riagganciata sul 3 pari dopo che Martina non ha sfruttato due chance per il 4-2 (brava la russa, con un diritto ed un rovescio fulminanti). La 28enne di Samara ha cambiato ritmo e con un parziale complessivo di cinqie giochi di fila ha chiuso 6-3.

LE SQUADRE - Per la sfida il capitano azzurro Tathiana Garbin aveva convocato Camila Giorgi (n. 31 Wta), Sara Errani (n. 207 Wta), Martina Trevisan (n. 146 Wta) e Jasmine Paolini (n. 178 Wta). Il collega russo Igor Andreev: Daria Kasatkina (n. 22 Wta), Anastasia Pavlyuchenkova (n. 34 Wta), Anastasia Potapova (n. 74 Wta), Natalia Vikhlyantseva (n. 113 Wta), Vlada Koval (n. 564 Wta).

 

I risultati: RUSSIA - ITALIA 3-0

Sabato

Anastasia Potapova (RUS) b. Martina Trevisan (ITA) 26 63 61

Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) b. Jasmine Paolini (ITA) 76(4) 76(5)

Domenica

Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) b. Martina Trevisan (ITA) 64 63

Vlada Koval/Anastasia Potapova (RUS) b. Sara Errani/Jasmine Paolini (ITA) 46 63 10-7