-
Campioni nazionali

Addominali a rischio: Berrettini salta l’Atp Cup

Il n.1 d’Italia, in piena preparazione per l’avvio della stagione 2020, è incappato in una serie di fastidi muscolari che consigliano prudenza: esordirà direttamente agli Open d’Australia. Per gli azzurri in campo Fognini (nascita della figlia permettendo) e Travaglia

19 dicembre 2019

La voglia è tanta ma la prudenza non è mai troppa. Matteo Berrettini, d’accordo con il suo staff , ha deciso rinunciare all’esordio stagionale come n.1 della squadra italiana in Atp Cup a causa dell’ancora non completa risoluzione dei problemi ai muscoli addominali che si porta dietro da fine stagione.

Niente di grave, da quanto trapela dal suo team, ma specie in questa fase delicata dell’anno non è il caso di rischiare di “rompersi”, compromettendo un buon avvio stagionale. Per l’azzurro n. 8 del mondo, si prospetta dunque un esordio ufficiale direttamente a Melbourne, per il primo Slam del 2020, gli Open d’Australia , che prenderanno il via il prossimo 20 gennaio.

Per quanto riguarda le prospettive italiane nella prima edizione dell’Atp Cup, la squadra potrebbe essere formata dal n.12 del mondo Fabio Fognini (nascita della figlia permettendo) e da Stefano Travaglia, attualmente n. 84. In alternativa a Fognini è pronto Paolo Lorenzi, n. 115.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi