-
Campioni internazionali

Nadal e Barty votati campioni del mondo ITF

Lo spagnolo è stato premiato per la quarta volta in carriera, è la prima invece per l'australiana. Annunciati i riconoscimenti anche in doppio, tra gli junior e nel wheelchair. Tutti riceveranno il premio il 2 giugno 2020.

19 dicembre 2019

La Federazione internazionale ha annunciato i campioni del mondo 2019. Spiccano Ashleigh Barty, prima australiana a salire al numero 1 del mondo dal 1976, e Rafa Nadal che ha ottenuto questo riconoscimento per la quarta volta. Come tutti gli altri, riceveranno il premio durante una cena di gala il prossimo 2 giugno al Roland Garros.

"E' stato un anno incredibile" ha detto Barty, che ha conquistato il suo primo Slam al Roland Garros, vinto le WTA Finals e spinto l'Australia verso la prima finale in Fed Cup dal 1993. "Sono molto fiera di quello che ho fatto e del mio team" ha aggiunto, "non vedo l'ora che inizi la stagione 2020".

Felice anche Rafa Nadal, che ha chiuso la quinta stagione in carriera al numero 1 del mondo. "Riuscirci e vincere anche due Slam sarebbe sembrato impossibile qualche anno fa. Poi, c'è stata la chiusura speciale con il trionfo in Coppa Davis in Spagna" ha commentato Nadal, che ha vinto 59 partite su 65 e subito una sola sconfitta dopo la semifinale di Wimbledon.

I campioni del mondo in doppio

In doppio, il riconoscimento è andato a Juan Sebastian Cabal e Robert Farah, che a Wimbledon hanno scritto la storia: sono i primi colombiani a conquistare un major, un traguardo subito bissato allo Us Open. Grazie a cinque titoli, sono diventati la prima coppia sudamericana a chiudere la stagione da numeri 1 da quando è stato introdotto il ranking di doppio.  

Nel doppio femminile, riceveranno il premio le grandi amiche Timea Babos e Kristina Mladenovic, che insieme hanno trionfato al Roland Garros (il loro secondo titolo Slam dopo l'Australian Open 2018) e alle WTA Finals. "E' un onore ottenere questo riconoscimento, e condividerlo con Kiki lo rende ancora più speciale" ha detto Babos. "Lo straordinario legame che si è creato fra di noi ci ha aiutato moltissimo".
 

I campioni del mondo junior

L'argentino Thiago Tirante e la francese Diane Parry sono invece i due campioni junior. Tirante ha vinto cinque tornei, di cui tre tornei Grade A, e ha chiuso la stagione con il trionfo all'Orange Bowl che lo ha proiettato al vertice del ranking junior. A livello Slam under 18, ha raggiunto il terzo turno al Roland Garros dove però ha trionfato in doppio. "Questo premio mi rende felicissimo e mi ripaga degli sforzi di questi anni" ha spiegato. "Dedico questo premio a mia nonna che è scomparsa sue settimana fa. So che sarà fiera di me".
Parry è la seconda francese di fila ad essere incoronata campionessa del mondo junior Clara Burel. "Volevo tanto finire la stagione da numero 1, riuscirci mi ha dato una grande soddisfazione" ha spiegato Parry che ha completato il 2019 con undici vittorie di fila e il titolo alle ITF World Tennis Tour Junior Finals di Chengdu. "Non avrei potuto sognare un modo migliore per chiudere la mia avventura da junior e prepararmi alla prima stagione da professionista".
Infine, l'argentino Gustavo Fernandez (che ha vinto undici titoli, di cui tre Slam), l'olandese Diede de Groot, prima giocatrice a vincere quattro Slam di fila anche se non nello stesso anno, e l'australiano Dylan Alcott sono i campioni del mondo di wheelchair tennis nelle categorie uomini, donne e quad.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi