-
Campioni internazionali

Barty, la ventisettesima numero 1 WTA

Ad appena 18 anni aveva detto addio al tennis a tempo indeterminato, dedicandosi anche al cricket, ma nel febbraio del 2016 ci ha ripensato. È tornata in campo, ha ripreso a vincere e ha iniziato una scalata che l’ha portata al numero uno del mondo. Un percorso incredibile, da rivivere insieme.

di Redazione | 27 giugno 2019

Da una pausa dal tennis a tempo indeterminato, fino a una nuova scalata che l'ha portata a diventare la seconda numero uno WTA australiana, dopo Evonne Goolagong. Un percorso incredibile compiuto da Ashleigh Barty, che si era persino dedicata al cricket, prima di ripensarci. Nel 2016 il ritorno, nel 2017 il primo titolo WTA, nel 2018 la crescita fino alle top-20 e in sei mesi di 2019 un autentico miracolo: nato a Miami, proseguito a Parigi e completato a Birmingham.