-
Campioni internazionali

Povero Delpo: un'altra operazione

Gli esami al ginocchio destro di Juan Martin Del Potro hanno evidenziato la necessità di un intervento chirurgico, da effettuare nei prossimi giorni. L'argentino aveva annunciato il ritiro dal torneo in corso al Queen's dopo l'esordio vittorioso su Shapovalov

20 giugno 2019

Se la fortuna è cieca in compenso la "sfiga" ci vede benissimo! Chiedere a Juan Martin Del Potro per informazioni. Gli ultimi esami medici ai quali si è sottoposto l'argentino in una clinica a Londra hanno evidenziato una nuova frattura alla rotula destra. Dopo un consulto con il suo medico Angel Cotorro è stata scelta la strada dell'intervento chirurgico, da effettuare entro un paio di giorni in una struttura ancora da stabilire.  

Ancora guai al ginocchio destro dunque per "Delpo". L'argentino, numero 12 del ranking mondiale e terza testa di serie del  “Fever-Tree Championships”, torneo ATP 500 con un montepremi di 2.081.830 euro in corso sui campi in erba dello storico Queen’s Club di Londra, uno dei tradizionali appuntamenti in avvicinamento a Wimbledon, si era ritirato mercoledì sera. Il 30enne di Tandil aveva detto di aver avvertito una fitta dopo una scivolata nell'ottavo gioco del secondo set del match d'esordio contro il canadese Denis Shapovalov (vinto per 75 64): da qui la decisione prima di rinunciare al doppio e poi anche al singolare. Juan Martin si era infortunato proprio al ginocchio destro in occasione del "1000" di Shanghai dello scorso ottobre e, a parte un tentativo a febbraio a Delray Beach, era riuscito a rientrare effettivamente nel tour solo sulla terra di Madrid a inizio maggio, riuscendo comunque a raggiungere i quarti a Roma e gli ottavi a Parigi. Ora si profila un nuovo stop abbastanza lungo, l'ennesimo per un campione davvero sfortunato.