-
Campioni internazionali

Kvitova costretta al forfait al Roland Garros

Petra annuncia il ritiro a poche ore dall'esordio: "Gli esami hanno evidenziato una lesione all'avambraccio sinistro, due anni fa sono tornata a giocare proprio a Parigi perciò sono veramente dispiaciuta di non essere in grado di giocare". Una potenziale minaccia in meno per il trono di Osaka

05 giugno 2019

KVITOVA ANNUNCIA FORFAIT A PARIGI - Era una delle protagoniste più attese a Parigi, anche perché numeri alla mano era una delle pretendenti allo scettro di numero uno della classifica mondiale. E invece il Roland Garros di Petra Kvitova non è nemmeno cominciato, a causa di un infortunio al braccio sinistro, come ha comunicato la stessa tennista ceca e poi anche la direzione del torneo.

PETRA: "LESIONE DI SECONDO GRADO ALL'AVAMBRACCIO" - "Sono delusissima di dover annunciare il mio ritiro dal Roland Garros. Sentivo dolore all'avambraccio sinistro per diverse settimane e una risonanza magnetica effettuata ieri sera ha confermato una lesione di secondo grado, che purtroppo peggiorerebbe se io giocassi oggi", sono le parole, affidate ai propri profili social, della mancina, numero 6 del ranking mondiale, nell'annunciare il suo forfait dal secondo appuntamento stagionale dello Slam, in corso a Parigi. Il posto di Kvitova in tabellone viene preso dalla slovena Kaja Juvan, ripescata come lucky loser e opposta sul "Suzanne Lenglen" alla rumena Sorana Cirstea nel match di primo turno.

"TERRIBILMENTE DISPIACIUTA DI NON GIOCARE QUI" - "Due anni fa, sono tornata a giocare proprio al Roland Garros, perciò sono veramente dispiaciuta di non essere in grado di giocare qui quest'anno. E' una decisione veramente dura da prendere, ma auguro al torneo il meglio perché possa essere un evento di successo e non vedo l'ora di tornare nel 2020", conclude la ceca, che sulla terra parigina ha raggiunto le semifinali nel 2012.

0be4cec8-0dd4-4d08-b344-8de23a8029ea
Play