-
Campioni Next Gen

Il boom di Sinner in 5 step (e in 10 foto)

Dai quarti di finale del Trofeo Bonfiglio nel 2018 alla prima semifinale Atp in carriera ad Anversa. In mezzo, il Challenger vinto a Bergamo, l’exploit a Roma e l'esordio agli Us Open. Ecco le 5 tappe fondamentali della crescita di Jannik

23 ottobre 2019

In 18 mesi un vero e proprio boom. Jannik Sinner ora è tra i Next Gen più caldi di tutto il panorama internazionale, a un passo dalla Top 100 a soli 18 anni. Una scalata che nella quale emergono almeno cinque tappe fondamentali. Dal maggio 2018 quando arrivò nei quarti di finale (e a un passo dalla 'semi') al Trofeo Bonfiglio Under 18 (a Milano), fino alla prima semifinale a livello Atp conquistata ad Anversa, in Belgio. Dalle emozioni del Foro Italico, all'esordio Slam a New York, dove ha superato le qualificazioni e si è fermato al 1° turno contro Wawrinka. Sempre Stan gli ha dato lo stop nella semifinale dell'evento Atp 250 belga, ma adesso l'altoatesino è già in un'altra dimensione.

RIVIVI LE 5 TAPPE FONDAMENTALI DEL BOOM DI JANNIK SINNER

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi