-
Beach tennis

Spiagge tricolori

Si è appena chiuso un mese molto intenso per il beach tennis, che ha visto assegnare i 33 scudetti dei Campionati italiani outdoor 2019: Assoluti a Fregene, Under a Torre del Lago e Over a Ferrara

di Fabio Bagatella | 12 luglio 2019

Il beach tennis ha appena archiviato un mese decisamente intenso, iniziato con i Mondiali di Terracina e chiuso con i Campionati del mondo a squadre di Mosca. Nelle tre settimane che hanno separato queste due rassegne, le più importanti della stagione ITF, gli atleti azzurri hanno avuto modo di fronteggiarsi in un altro appuntamento clou (a livello nazionale): i Campionati italiani outdoor 2019. La kermesse ha assegnato in totale 33 scudetti: 5 nella categoria Assoluti (pro), 18 in quella Under e 10 tra gli Over.

I campioni assoluti

I primi a scendere in spiaggia, subito dopo i Mondiali di Terracina, sono stati i pro: circa 60 le coppie in gara a Fregene (Fiumicino), presso lo stabilimento balneare Sogno del Mare, con l'organizzazione dell'Asd Beach Tennis Lazio. La competizione ha risentito della vicinanza con l'evento internazionale e ha dovuto infatti fare i conti con diverse defezioni, come quella dell'infortunata Nicole Nobile, che con Flaminia Daina aveva vinto gli Assoluti indoor a febbraio. Si sono laureati campioni d'Italia outdoor i padroni di casa Doriano Beccaccioli e Davide Benussi nel doppio maschile (bissando dunque il tricolore indoor) e le romagnole Sofia Cimatti e Giulia Gasparri nel doppio femminile.
In questi due tornei i match di spicco sono stati la semifinale maschile tutta romagnola, vinta per 5-7 7-6 10/7 da Tommaso Giovannini e Luca Cramarossa (pugliese di nascita) sui freschi campioni del mondo Alessandro Calbucci e Michele Cappelletti, e la finale femminile (sempre romagnola) dove Cimatti e Gasparri hanno sofferto non poco per piegare le loro principali contendenti, Veronica Visani ed Eva D'Elia (pugliese d'origine). Negli altri tabelloni, in evidenza Andrea Reginato: il 19enne sardo ha colto la finale nel singolare, cedendo al pugliese Fabrizio Avantaggiato, e incamerato il titolo di doppio misto in coppia con la laziale Noemi Romani.

Under, ok Emilia e Toscana

Dal Lazio alla Toscana, presso lo stabilimento balneare Andrea Doria di Torre del Lago Puccini (Viareggio), con l'organizzazione dell'Asd Bad Players, per vedere all'opera circa 150 speranze del beach tennis azzurro che hanno dovuto combattere anche contro il gran caldo. I giovani della Toscana e dell'Emilia Romagna hanno fatto la voce grossa, incamerando una buona fetta dei 18 scudetti in palio e confermando una sorta di duopolio in questa categoria, già espresso nei recenti Mondiali di Terracina. Alle loro spalle tiene il movimento marchigiano, specie al femminile, mentre crescono quelli del Lazio e della Sardegna, guidati da due interessanti prospetti: il beniamino di casa Tristano Frattolillo che ha vinto il singolare maschile Under 14 e il sardo Riccardo Manenti, che ha sfiorato la tripletta nell'Under 18, perdendo in finale nel doppio misto. Un plauso particolare a chi, invece, questo tris l'ha realizzato: la toscana Irene Mariotti, unica in grado di conquistare a Torre del Lago lo scudetto in singolare, doppio e misto (Under 16).

Over, ecco i protagonisti

Il nostro mini-tour si conclude in Emilia Romagna, dove circa 130 veterani del beach si sono dati battaglia sulle spiagge ferraresi del Lido Estense e del Lido di Spina con l'organizzazione della Dock Ssdarl. La competizione ha visto in gara molti binomi di valore, come quello formato dal laziale Alessio Chiodioni (vice campione mondiale nel 2016 con Benussi) e dal romagnolo Marco Montanari, che hanno saputo imporsi nel doppio maschile Over 40 e 45 e possono considerarsi la coppia regina di quest'edizione. Restando tra gli Over 40, da circoletto rosso lo spettacolo offerto dalla rocambolesca semifinale vinta 6-7 6-3 10/6 dal binomio romagnolo-sardo, formato dal pluricampione mondiale Matteo Marighella e Paolo Tronci, sul tandem marchigiano costituito da Roberto Alessandrelli e dal suo maestro Mario Gentile. I due marchigiani si sono invece ritrovati di fronte nella finale del doppio Over 50: l'ha spuntata un po' a sorpresa l'allievo Alessandrelli, in coppia col toscano Stefano Tuccinardi, al termine di un match che ha subito una singolare interruzione, al termine del primo set, a causa di una tromba d'aria che ha provocato una vera e propria tempesta di sabbia.

TUTTI I RISULTATI DEI PRO

PRO
Doppio maschile: Doriano Beccaccioli / Davide Benussi b. Luca Cramarossa / Tommaso Giovannini 6-3 6-1.
Doppio femminile: Sofia Cimatti / Giulia Gasparri b. Eva D'Elia / Veronica Visani 6-3 7-6.
Doppio misto: Noemi Romani / Andrea Reginato b. Giulia Trippa / Niccolò Cattani 9-6.
Singolare maschile: Fabrizio Avantaggiato b. Andrea Reginato 9-4.
Singolare femminile: Flaminia Daina b. Maura Folgori 9-2.

I RISULTATI DI UNDER E OVER

UNDER
Under 12 doppio maschile: Filippo D'Andrea / Enrico Montisci b. Nicola De Siena / Leonardo Pivi 9-5.
Under 12 doppio femminile: Alice Foschi / Alice Pepi b. Elisa Carboni / Anna Maria Valli 9-5.
Under 12 doppio misto: Martina Picci / Enrico Montisci b. Anna Maria Valli / Francesco Marano 9-5.
Under 14 doppio maschile: Mattia Bertonelli / Alessandro Galletti b. Marco Carboni / Riccardo Frau 9-6.
Under 14 doppio femminile: Elena Francesconi / Giulia Francesconi b. Alessia Picci / Sara Manenti 9-7.
Under 14 doppio misto: Matilde Massai / Alessandro Galletti b. Alessia Picci / Riccardo Pulcrano 9-5.
Under 14 singolare maschile: Tristano Frattolillo b. Matteo Lemmetti 9-5.
Under 14 singolare femminile: Matilde Massai b. Elena Francesconi 9-7.
Under 16 doppio maschile: Filippo Boscolo Meneguolo / Damiano Rosichini b. Nicolò Gasparri b. Gabriele Gini 9-5.
Under 16 doppio femminile: Elena Francesconi / Irene Mariotti b. Giorgia Cancellieri / Arianna Cermaria 9-7.
Under 16 doppio misto: Irene Mariotti / Luca Andreolini b. Giulia Renzi / Gabriele Gini 9-4.
Under 16 singolare maschile: Damiano Rosichini b. Filippo Boscolo Meneguolo 9-6.
Under 16 singolare femminile: Irene Mariotti b. Giulia Renzi 9-5.
Under 18 doppio maschile: Niccolò Cattani / Riccardo Manenti b. Filippo Boscolo Meneguolo / Damiano Rosichini 9-4.
Under 18 doppio femminile: Giorgia Cancellieri / Camilla Spadoni b. Irene Grandi / Giulia Renzi 9-4.
Under 18 misto: Giorgia Cancellieri / Niccolò Cattani b. Camilla Spadoni / Riccardo Manenti 9-3.
Under 18 singolare maschile: Riccardo Manenti b. Andrea Nuti 9-3.
Under 18 singolare femminile: Gaia Pepi b. Camilla Spadoni 9-2.

OVER
Over 40 doppio maschile: Alessio Chiodioni / Marco Montanari b. Matteo Marighella / Paolo Tronci 6-2 7-6.
Over 40 doppio femminile: Maura Folgori / Elisabetta Luoni b. Lucia Bazzocchi / Giorgia Gilardi 6-3 6-3.
Over 40 doppio misto: Sandra Rizzi / Dario Busdraghi b. Lucia Bazzocchi / Marco Bertozzi 9-8.
Over 40 singolare maschile: Mauro Bonacorsi b. Luca Giabbani 9-7.
Over 40 singolare femminile: Elisa Monaci b. Lucia Bazzocchi 9-6.
Over 45 doppio maschile: Alessio Chiodioni / Marco Montanari b. Maurizio Di Cori / Mario Gentile 6-3 7-5.
Over 45 doppio femminile: Maura Folgori / Sarka Zannoni b. Elena Panzieri / Stefania Turchetti 7-6 4-6 10/4.
Over 50 doppio maschile: Stefano Tuccinardi / Roberto Alessandrelli b. Mario Gentile / Paolo Tronci 7-6 6-3.
Over 55 doppio maschile: Riccardo Bullo / Giuseppe Martinez b. Giuseppe Di Liddo / Massimo Papi 6-4 5-7 10/8.
Over 60 doppio maschile: Romano Orlandini / Stefano Rossi b. Cristiano Aliperta / Paolo Frediani 6-2 6-4.