-
Archivio News

DEL POTRO N. 38 DEL MONDO? UNO SCHERZO

Il campione che ha trascinato l’Argentina alla conquista della sua prima Coppa Davise conquistato l’argento alle Olimpiadi di Rio è solo n

di Enzo Anderloni | 30 novembre 2016

Il campione che ha trascinato l’Argentina alla conquista della sua prima Coppa Davise conquistato l’argento alle Olimpiadi di Rio è solo n.38 mel ranking Atp che chiude il 2016. Eppure negli ultimi 5 mesi ha battuto tutti, da Murray a Djokovic, da Nadal a Cilic. E agli Open d’Australia non sarà testa di serie…

di Enzo Anderloni – Foto Getty Images

La stagione tennistica che si è chiusa domenica passerà alla storia con due nomi: Andy Murray e Juan Martin Del Potro. La classifica mondiale pubblicata lunedì, che ne è il responso numerico finale li vede piazzati così: il primo è n.1 del mondo, il secondo è n.38. È uno scherzo? Niente affatto.

Siccome l’argentino, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio e vincitore della prima storica Coppa Davis con la sua Argentina, viene da una penosissima trafila di operazioni al polso sinistro (e relative convalescenze e difficili rientri) l’8 febbraio di quest’anno ha dovuto ricominciare dal n.1.045 del ranking. Fino a qui è tutto naturale e comprensibile. Quello che diventa meno comprensibile, e per certi versi assurdo, è che il sistema del ranking non sia in grado nell’arco di una stagione di riconoscere il reale livello di gioco di un atleta e di collocarlo di conseguenza nella posizione che gli compete. Specie considerando che una delle principali funzioni della classifica è regolare l’ammissione ai tornei e l’attribuzione delle teste di serie.

Ebbene, basta entrare nella scheda di Juan Martin Del Potro sul sito dell’Atp per rendersi conto che qualcosa nel sistema non quadra. Nella seconda parte dell’anno, archiviato il torneo di Wimbledon ai primi di luglio, questi sono stati i suoi risultati: finale olimpica dopo aver battuto tra gli altri Novak Djokovic, allora n.1 del mondo, Roberto Bautista Agut n.17 e Rafael Nadal n.5. L’ha fermato solo Andy Murray, allora n.2. Quarti di finale agli Us Open dove ha perso con Stan Wawrinka, poi vincitore, n.3 del mondo, dopo aver battuto Steve Johnson n.22, David Ferrer n.13 e Dominic Thiem n.10. Vittoria nel suo singolare della semifinale di Coppa Davis (cinque set da paura) contro Andy Murray. Sconfitta al 1° turno a Shanghai contro il n.12 David Goffin. Vittoria al torneo di Stoccolma battendo John Isner n.27, Ivo karlovic n.21, Grigor Dimitrov n.18 e Jack Sock n.23. Sconfitta al 3° turno a Basilea da Kei Nishikori n.5, dopo aver battuto al secondo lo stesso Goffin, in quel momento n.11. Vittoria in Coppa Davis, ribattendo Karlovic e superando nell’incredibile match di domenica Marin Cilic, n.6 del mondo.

In sintesi: se guardiamo l’attuale classifica Atp, Delpo negli ultimi 5 mesi ha battuto il n. 1, 2, 4, 6, 8, 9, 11, 14, 17, 19, 20, 21, 23 e 33. Ha perso solo contro il n.1, il n.5 e il n.11. E si trova n.38 del mondo. Un caso eccezionale? Certamente. Sotto tutti gli aspetti. Che però mette fortemente in discussione i criteri che regolano la classifica mondiale. Anche perché, in virtù della sua posizione, agli Open d’Australia, Del Potro non sarà testa di serie e potrebbe giocare al 1° turno contro Andy Murray. E questo sarebbe contro ogni logica sportiva e non. Contro la logica stessa di una classifica che non tenendo adeguatamente conto di Olimpiadi e Coppa Davis si trova a dover spiegare un Delpo n.38 del mondo.

Articolo tratto da SuperTennis Magazine n. 44 - 2016

Per scaricare il numero completo della nuova rivista settimanale potete CLICCARE QUI Registrandovi al servizio My Fit Score potrete riceverla automaticamente ogni mercoledì via newsletter. La rivista è scaricabile (e stampabile) in formato pdf.

SuperTennis Magazine – Anno XII – n.44– 30 novembre 2016

In questo numero

Prima pagina –Delpo 38? Uno scherzo Pag.3

Circuito mondiale – Finale di Davis: Le mani de Dios Pag.4

Focus – Nell’Italia Next Gen ora c’è anche Berrettini Pag.7

Terza pagina – Nikki Pilic, Mister Davis Pag.8

I numeri della settimana: Delpo, rendimento Top Pag.10

Il tennis in tv –Sorpresa IPTL, c’è Federer Pag.12

Controcampo: sull’isola di Mr Branson il torneo più esclusivo Pag.14

Serie A1: andata play-off e play-out Pag.16

Circuito Fit-Tpra – Kia Tennis Trophy: Il gran finale a Milano, sognando l’Australia Pag.18

Personal coach: far fatica non basta: 3 esercizi per… il dopo Pag.20

Racchette a confronto: più corta o più leggera per giocare alla… grande Pag.22

La regola del gioco: attenti al paletto, se cade che si fa? Pag.24