-
Archivio News

ATTENTI AL PALETTO, CHE COSA FARE SE CADE

Se durante uno scambio la pallina colpisce il palo utile per adattare l'altezza della rete alle partite di singolare, bisogna chiamare il “let” e far rigiocare il punto

di Enzo Anderloni | 04 dicembre 2016

Se durante uno scambio la pallina colpisce il palo utile per adattare l'altezza della rete alle partite di singolare, bisogna chiamare il “let” e far rigiocare il punto. Se invece il punto è acquisito non andrà ripetuto. Vediamo i vari casi

La situazione
Gianmarco sta giocando una partita di singolare su un campo in erba contro Alessandro.

Che cosa succede?
Durante uno scambio, una pallina colpisce la rete molto vicino al paletto che delimita la porzione di rete proprio per lo svolgimento di una partita di singolare e ricade nel giusto campo. Il gioco continua. Il paletto, però, per via dell'impatto della pallina con la rete ed essendo posizionato in precario equilibrio, cade.

Come si procede?
Come abbiamo visto qualche settimana fa per un caso simile inerente la rete, non appena ci si accorga della situazione, se la palla è ancora in gioco, il punto dovrà necessariamente essere interrotto e andrà chiamato un "let" dovendo ovviamente rigiocare quel punto.
Nel caso in cui infatti ciò dovesse succedere quando la palla non possa essere considerata in gioco, allora il punto resterà acquisito.

Riposizionare il paletto
Anche in questa occasione, appare superfluo dire che non appena scoperto, il paletto dovrà necessariamente essere riposizionato correttamente prima di poter ricominciare a giocare, impiegando tutto il tempo necessario per farlo.
Un caso curioso, però, si verifica quando ciò accade tra la prima e la seconda palla di servizio. A volte riposizionare un paletto alla giusta distanza dalla linea laterale potrebbe essere una azione molto più rapida di ciò che si pensi: se per esempio sulla terra a inizio della partita si marcasse con un segno il posizionamento corretto del paletto, basterebbe scendere e riposizionarlo alla giusta distanza. Questa azione repentina potrebbe anche non implicare la ripetizione del primo servizio. Ovviamente ciò non può valere sui campi di superficie diversa.

Niente fretta
Di conseguenza il consiglio è sempre quello di prendere tutto il tempo necessario per recuperare il metro, misurare la corretta distanza e, a quel punto, anche verificare la giustezza dell'altezza della rete al centro, la quale a causa di un non corretto posizionamento del paletto, potrebbe evidenziare una altezza sbagliata.