-
Archivio News

A SETTEMBRE SI GIOCA PER GLI AUSTRALIAN OPEN

Tre nuove tappe del Kia Tennis Trophy per centrare la qualificazione al Master di Milano (dicembre) che porta i vincitori diritti a Melbourne

di Enzo Anderloni | 13 settembre 2016

Tre nuove tappe del Kia Tennis Trophy per centrare la qualificazione al Master di Milano (dicembre) che porta i vincitori diritti a Melbourne. Sarà un mese di fuoco con i tornei di Bari, Faenza e Napoli

di Marcello Sportelli

Bari, Club Njlaya 8-11 settembre; Faenza Tennis Club Teo Gaudenzi, 15-18 settembre; Napoli, Tennis Club Petrarca, dal 29 settembre al 2 Ottobre. È questo il trittico d'oro che darà la possibilità a 32 giocatori e 32 giocatrici amatoriali, per ogni singola tappa, di vincere il viaggio messo in palio da Kia e per trascorrere cinque fantastici giorni ai prossimi Australian Open come ospiti privilegiati dello sponsor del primo Slam stagionale.

Verso il Master
Il torneo fa parte del circuito amatoriale Fit-Tpra, ai quali possono accedere tutti i giocatori che, in carriera, non hanno mai superato la classifica 4.2 (o C4), oltre ad alcune finestre lasciate libere dall'età (ex gli over 65 possono partecipare a prescindere), si svolge su 8 tappe che porteranno i finalisti di ogni tappa e un loro accompagnatore a vivere un fantastico week-end a Milano - in occasione del master di fine stagione - come ospiti Kia, per giocarsi le proprio chance di diventare il vincitore maschile e la vincitrice femminile e volare direttamente a Melbourne.

Atmosfera Atp
Al Master di Milano, che si giocherà presso la struttura del Quanta Club di via Assietta, potranno partecipare i finalisti e le finaliste di ciascuna tappa. I giocatori e i rispettivi accompagnatori (uno per ogni giocatore) saranno ospiti del Kia Tennis Trophy per l'intero weekend, con tanto di servizio trasportation con autista, accoglienza ufficiale, fotografi, le telecamere di SuperTennis Tv e una cena di gala in compagnai di Sara Errani. Ovviamente senza dimenticare i match decreteranno i nomi di chi andrà agli Australian Open.

Come Sara Errani
E proprio i vincitori del Master avranno in comune con Sara Errani un biglietto aereo e potranno volare come Sara verso l'Australia, all'alba della prossima stagione agonistica, per vivere un sogno chiamato Australian Open. Per l'azzurra di Fed Cup, una che di Slam se ne intende vista la finale al Roland Garros 2012 e tutti i titoli in doppio (5 per la precisione), è normale. Per gli altri due mica tanto. Già perché saranno due amatori come tanti tra i 300.000 mila tesserati dotati di tessera FIT agonistica o non. Tutto merito del master finale del Kia Tennis Trophy, in grado di spedire i vincitori letteralmente dall'altra parte del mondo.

Si iscrivono i primi 28 per tabellone
Per iscriversi alle tappe del circuito Kia Tennis Trophy occorre avere la tessera FIt Agonistica o Non agonistica in corso di validità, non aver mai superato la classifica 4.2 (o C4) ed effettuare la procedura d'iscrizione esclusivamente tramite il sito www.kiatennistrophy.com (non dal sito www.tpratennis.it), La partecipazione è riservata ai primi 28 iscritti e alle prime 28 iscritte in ordine temporale. Gli ultimi 4 posti per ogni tabellone sono assegnati tramite wild card.