-
Archivio News

L'ESTATE A TUTTO TENNIS DI SERRAMAZZONI RADDOPPIA

Due turni dal 15 agosto o dal 22 per sette giorni e sei notti a tutto tennis: questa è la sede estiva per i veri impallinati, che vogliono giocare anche ...

di Enzo Anderloni | 26 luglio 2016

Due turni dal 15 agosto o dal 22 per sette giorni e sei notti a tutto tennis: questa è la sede estiva per i veri impallinati, che vogliono giocare anche dopo le sessioni d'allenamento o la cena. Ecco come prenotare, ed è meglio fare in fretta

di Marcello Sportelli

Serramazzoni è un paesino arroccato sugli appennini tosco-romagnoli, poco distante dalla famosa stazione sciistica di Sestola e dal monte Cimone. Tra gli stage estivi per adulti 2016, organizzati dalla Federazione Italiana Tennis, è probabilmente quello più adatto ai veri impallinati del tennis, quelli che, al termine di una sessione di allenamento, o dopo una partita, sentono ancora forte il desiderio di altri due scambi. Inoltre, Serramazzoni, non è per nulla un nome nuovo per gli appassionati, perché è una delle storiche sedi dei Centri Estivi Fit per ragazzi. Bene, quest'anno l'appuntamento con gli over 18, gli stage per adulti per l'appunto, raddoppia rispetto all'anno passato. Da un singolo turno si passa a due: il primo dal 15 al 21 agosto e l'altro dal 22 al 28 sempre di agosto.

Giocare… anche di notte
Il centro estivo di Serramazzoni è dislocato a circa 800 metri sul livello del mare, e l'altitudine rende il clima ottimale per gli allenamenti, la struttura alberghiera si affaccia, come un grande balcone, su una distesa di terra rossa di ben 12 campi, il vero e proprio fiore all'occhiello della struttura. Durante l'estate del 2015, il progetto pilota degli stage estivi adulti, organizzato proprio a Serramazzoni, ha visto gli iscritti sfruttare ogni minuto utile per allenarsi, migliorare il proprio tennis e raggiungere il limite delle proprie energie: dopo una giornata trascorsa sui campi, i più impavidi, dopo cena chiedevano l'accensione delle luci per le ultime sfide in notturna, mentre i meno allenati si facevano trattare dal fisioterapista appositamente chiamato da Modena per alleviare gli effetti dell'acido lattico depositato nelle gambe dopo una lunga giornata di sano tennis.

Anche i tornei
Durante la settimana, il programma prevede un'ora e trenta minuti di pura scuola tennis al mattino, oltre a un'altra ora e trenta nel pomeriggio. Inoltre, dopo essersi allenati, c'è anche la possibilità di mettersi in gioco nei tornei valevoli per il circuito Fit-Tpra (disponibili sia di singolare che di doppio). E poi le sfide singole o altre sessione d'allenamento finché ci saranno energie… Per chi desidera anche un po' di relax, comunque, tra un scambio e l'altro, non manca la piscina attigua ai campi, un bar per gli aperitivi e tante possibilità di trascorrere piacevoli momenti in compagnia di veri appassionati. Per gli amanti della racchetta, insomma, non si potrebbe pensare a una settimana migliore. Ma attenzione: le disponibilità iniziano a scarseggiare, per cui c'è da affrettarsi.

Come prenotare
Il costo per stage e alloggio da lunedì 15 a domenica 21 agosto (6 notti, oppure da lunedì 22 a domenica 28) è di 605 euro con trattamento di pensione completa, comprensivi di stage Fit-Tpra, maglietta e sessione di analisi video dei grandi campioni; per gli accompagnatori non stagisti invece il trattamento di pensione completa costa 285 euro. Per informazioni scrivere a fit.tpra@federtennis.it o telefonare allo 06/98372277, il lunedì, il mercoledì e il venerdi dalle 10 alle 16. Per prenotare andate su www.tpratennis.it e seguite il percorso dalla news della prima pagina.