-
Archivio News

IL CAMPIONE ITALIANO SI DECIDE NEL WEEK-END

Al Foro Italico le finali degli Internazionali BNL d'Italia, si gioca anche la fase finale dei Campionati Provinciali Amatoriali

di Enzo Anderloni | 13 maggio 2016

Al Foro Italico le finali degli Internazionali BNL d'Italia, si gioca anche la fase finale dei Campionati Provinciali Amatoriali. Tabellone Open da ben 128 giocatori, il n.1 Orru è favorito, ma occhio agli All-Star

Un anno fa sembrava impossibile riuscire ad avere un risultato come quello di oggi. Il tennis di club si è dimostrato più vivo che mai e il progetto amatoriale Fit/Tpra sta catalizzando l’attenzione e l’entusiasmo di migliaia di tennisti di livello amatoriale. Tutti possono competere in un unico circuito, possono avere una classifica sullo stile di quella Atp e vivere esperienze entusiasmanti. Un esempio? I Campionati Provinciali Amatoriali che eleggerà a Roma, proprio durante gli Internazionali BNL d’Italia il Campione Italiano Amatori.

Foro Italico - I milioni di appassionati che invaderanno il Parco del Foro Italico durante gli ultimi giorni degli IBI16, quest'anno potranno applaudire anche i tennisti del “campo accanto”, cioè gli amatori. Perché le fasi finali dei campionati provinciali amatoriali si giocano proprio li, nel weekend finale dell'evento combined Atp e Wta. Qualcosa di storico per il tennis amatoriale, unico da ogni punto di vista. Chiunque arriverà alle fasi finali di questa grande manifestazione iniziata lo scorso anno, sarà il portabandiera della sua Provincia. “Dobbiamo ringraziare il presidente Fit Angelo Binaghi e il Consiglio Federale per questa grande opportunità dedicata a tutti noi tennisti di livello amatoriale”, commenta Max Fogazzi, della dirigenza Tpra.

Il favorito - Il primo titolo amatoriale italiano potrebbe davvero essere il suo grande colpaccio. L'exploit che permetterebbe a Luca Orru di entrare nella storia come primo Campione Nazionale Amatore. Certo, perché l’attuale numero 1 del ranking Fit-Tpra ha già chiesto la promozione Fit riservata ai giocatori che raggiungono il Power Tornei 90, diventando così 4.1 e uscendo di fatto dal giro Tpra (massimo 4.2) già dal giugno di quest'anno. Prima di salutare, potrebbe chiudere in bellezza e viste le graduatorie è lui l'uomo da battere.

Gli avversari - La gara però sarà di altissimo livello, come la posta in palio e sulla strada del numero uno Luca Orru ci saranno anche gli All Star del Ranking Fit-Tpra. Sarà dunque dura la vita per il sardo, perché in tabellone spiccano nomi davvero interessanti, a partire dal campione assoluto 2015 Francesco Zanini e dall'ultimo n.1 del ranking poi promosso, Adrian Paolicchi. In più i numeri della manifestazione sono assolutamente sbalorditivi, per questa prima edizione. Un totale di 230 persone coinvolte e un incredibile tabellone Open da 128 giocatori. Le finali dei campioni non saranno quindi gli unici appuntamenti imperdibili del prossimo week-end.

I “Provinciali” tornano nel 2017: iscriviti subito
Se ti sei perso la competizione di quest'anno, non temere. Puoi riprovarci nel 2017. Come? Partecipa ai tornei con segnalati sul sito www.tpratennis.it con logo verde (quello che vedete a sinistra nella foto) e dicitura “campionati provinciali amatori” che saranno pubblicati tra settembre e dicembre 2016 dai circoli Fit. Ovviamente si ricorda che la partecipazione è esclusivamente riservata ai giocatori della singola provincia entro cui viene organizzato il torneo. A gennaio 2017 avremo il numero 1 del ranking (uno per categoria) che riceverà il diritto di partecipare alla kermesse romana e la classifica che gestirà gli accessi ai Master Provinciali (giocati tra gennaio e aprile). Terminati i master, avremo anche i Campioni provinciali e l'entry list sarà completa. Potresti esserci anche tu.