-
Archivio News

QUANDO DUE REGOLE… SI AFFRONTANO

Ci sono casi, nemmeno troppo infrequenti, in cui due aspetti diversi del regolamento vanno in conflitto

di Enzo Anderloni | 17 aprile 2016

Ci sono casi, nemmeno troppo infrequenti, in cui due aspetti diversi del regolamento vanno in conflitto. Vediamo un caso specifico e capiamo quale regola ha la precedenza: qui si parla di invasione e di palla rotta

La situazione
Fabio sta giocando una partita di singolare contro Aurelio.

Che cosa succede?
Durante uno scambio, nel recuperare una palla corta giocata da Aurelio, Fabio tocca con la sua racchetta la rete, commettendo una chiara invasione. Siccome la pallina colpita da Fabio è ancora in gioco, l'arbitro chiama l'invasione e ferma il gioco. Prontamente, però, Fabio recupera la pallina colpita e mostra all'arbitro che questa risulta essere rotta.

Che cosa succede?
Come in altri casi pubblicati in queste pagine nel corso dei mesi, questo in particolare presenta due casistiche differenti presenti all'interno della stessa situazione: entra infatti in gioco sia la regola riguardante l'invasione, sia quella circa la pallina rotta.
Come sappiamo l'invasione, venendo chiamata in questo caso una volta che la racchetta tocchi la rete, implica la perdita del punto. Al contrario però una palla che si rompe durante lo scambio avrà come conseguenza la ripetizione dell'intero punto (ricordiamo invece che in caso di palla "sgonfia" il punto resta acquisito). Non guasta anche ricordare che nel caso in cui una palla si consideri rotta, non si ha mai la certezza di quando l'effettiva rottura possa essere avvenuta o in conseguenza di che cosa: l'importante è che sia individuata con assoluta certezza che la palla in questione sia proprio quella usata nel punto in corso.

Precedenza alla palla
Può sembrare strano, anche rispetto a un caso simile collegato a un fallo di piede, ma in questo caso ciò che avrà la precedenza sarà la palla rotta. Ma c'è una ragione perché sia così: non potendo stabilire con certezza quando la rottura sia avvenuta, diventa irrilevante se e quando venga commessa un'invasione. Il punto è comunque già iniziato, e qualunque cosa succeda una volta che si è nel mezzo del punto, non può non essere messa in secondo piano rispetto alla rottura della pallina. Non a caso, infatti, anche quando la palla si scopre rotta dopo che è finita in rete nel corso di uno scambio, il punto verrà rigiocato.