-
Archivio News

I NOSTRI UNDER 14 SONO CAMPIONI D'EUROPA

L'Italia ha vinto per la seconda volta in 35 anni la Winter cup, evento indoor a squadre organizzato da Tennis Europe

di Enzo Anderloni | 01 marzo 2016

L'Italia ha vinto per la seconda volta in 35 anni la Winter cup, evento indoor a squadre organizzato da Tennis Europe. Il team azzurro capitanato da Massimo Valeri ha battuto Russia, Francia e Repubblica Ceca. Bronzo per gli Under 16

di Viviano Vespignani

L'Italia, con la sua formazione maschile Under 14, ha vinto la Winter Cup, i campionati europei indoor targati Tennis Europe. Il successo che Lorenzo Musetti, Lorenzo Rottoli e Fausto Tabacco, guidati da Massimo Valeri, hanno conquistato a Bucarest racchiude due aspetti straordinari. Il primo ha carattere storico, perché segna, in un arco di 35 anni, la seconda vittoria azzurra dopo quella di cui, dieci anni or sono, si resero protagonisti Federico Gaio e Giacomo Miccini. Il secondo ha carattere agonistico, perché i nostri portacolori (vincitori in fase di qualificazione su Croazia, Slovacchia e Svizzera) hanno anzitutto battuto la Russia, poi le due prime favorite: 2 a 1 in semifinale alla Francia e 3 a 0 in finale alla Repubblica Ceca. I nostri hanno lasciato per strada due soli punti e raggiunto il massimo rendimento con il campione italiano under 13 in carica Lorenzo Musetti, uscito imbattuto dalla disputa di sei singolari e cinque doppi.

La formazione maschile degli Under 14 azzurri, capitanati da Massimo Valeri: Musetti, Rottoli e Tabacco con le medaglie d'oro e il trofeo conquistato a Bucarest, in Romania

Podio Under 16

Il titolo di Bucarest però non è il solo risultato degno di nota. Nella fase finale under 16 di Ronchin, in Francia, Federico Arnaboldi, Gabriele Bosio e Riccardo Perin, capitanati da Stefano Pescosolido, hanno raggiunto un ottimo terzo posto, costruito grazie ai successi guadagnati sul Belgio e, contro pronostico, sulla Repubblica Ceca. Per di più sono stati ad un passo dalla finale nel momento in cui, in semifinale, hanno ceduto all'Olanda perdendo soltanto per 10-7 il super-tiebreak del doppio decisivo. In campo under 12 le qualificazioni invece sono state fatali alle azzurrine Virginia Ferrara, Veronica Sirci e Emma Valletta. I nostri maschietti dal canto loro - Peter Buldorini, Giammarco Gandolfi e Nicolò Tresoldi, guidati da Luca Sbrascini - hanno superato di slancio il filtro delle qualificazioni. Ma nelle finali di Veska, in Cecoslovacchia, dopo l'iniziale sconfitta per mano dei francesi, hanno portato l'Italia sul quinto gradino del podio grazie ai successi ottenuti a punteggio pieno su Turchia e Portogallo.

La formazione italiana Under 16 (da sinistra Perin, Arnaboldi, Bosio e capitan Pescosolido) che a Ronchin, in Francia, è salita sul terzo gradino del podio

Classifica generale? L'Italia è terza

In generale, i campionati europei indoor a squadre riservati alle categorie under 16, 14 e 12, da tempo ormai noti come “Winter Cup”, hanno visto in primo piano la Repubblica Ceca che ha fatto meglio della attesissima Russia. Ma, ancor più del cambio di leadership in Europa, ha stupito l'Italia che si è cimentata soltanto in quattro delle sei coppe in palio - avendo rinunciato a schierare le rappresentative in gonnella under 14 e 16- col risultato di piazzarsi al terzo posto di una non ufficiale classifica a punti. Mentre la Repubblica Ceca andava a segno nelle coppe più verdi e raggiungeva i posti d'onore in campo under 14 maschile e under 16 femminile, la Russia rispondeva con due pesanti vittorie nei campionati under 16 oltre che con una finale under 12. L'Italia con l'alloro maschile under 14 oltre che, sempre in campo maschile, la terza e la quinta piazza rispettivamente under 16 e under 12.