-
Archivio News

DUE POSTI PER MELBOURNE: CHI VINCERÀ IL KIA TROPHY?

Il Master finale del Kia Tennis Trophy 2015 si gioca al Quanta Club di Milano, tra il 12 e il 13 dicembre sotto gli occhi di Sara Errani

di Enzo Anderloni | 10 dicembre 2015

Il Master finale del Kia Tennis Trophy 2015 si gioca al Quanta Club di Milano, tra il 12 e il 13 dicembre sotto gli occhi di Sara Errani. Chi vince vola agli Australian Open. In campo tutti i finalisti delle tappe d'avvicinamento più 4 wild card per tabellone

Sotto gli occhi di Sara Errani. Con la campionessa azzurra non solo sugli striscioni promozionali, ma in carne e ossa a bordo campo. Davanti a lei, autrice del career slam in doppio e finalista al Roland Garros 2012, due amatori potranno realizzare il sogno-Slam. Un sogno chiamato Australian Open. Sì perché chi si aggiudicherà il Master finale del Kia Tennis Trophy, sia in campo maschile che in campo femminile, volerà a Melbourne per il primo major della nuova stagione. Dopo 6 tappe lungo tutto lo stivale, da Bari a Faenza, passando per Cagliari, Firenze, Sassuolo e Milano, ora siamo all'evento decisivo.

Che quest'anno si gioca proprio a Milano, al Quanta Club di via Assietta, tra il 12 e il 13 dicembre. Lì si ritroveranno i 24 vincitori e finalisti - considerando gare maschili e femminili - di tutti i tornei della stagione, e a loro verranno aggiunte 4 wild card dell'organizzazione per ogni tabellone.

Finali “lunghe”

Si giocherà, come per tutto il resto del circuito, secondo le regole e i format targati Tpra con i vantaggi AWT (prima 'parità' standard, dalla seconda killer point). Al 1° turno basterà un singolo set al 6, con tie-break sul 5-5, dai quarti di finale un long-set al 9. Per le finalissime, quelle che consegnano titoli e biglietti aerei, si gioca al meglio dei tre set con un long-tiebreak in sostituzione dell'eventuale terzo parziale. Le premiazioni verranno effettuate da Sara Errani in persona, testimonial Kia che gli Australian Open li ha vinti due volte in doppio (2013 e 2014). L'azzurra, attualmente al n.20 del ranking Wta (n.5 nel maggio 2013), il venerdì precedente alle gare sarà la madrina della cena di gala pre-Master, e poi domenica - giornata dedicata alle finali - oltre a occuparsi della premiazione Sara palleggerà con alcuni piccoli tennisti. Intanto, due amatori… prenderanno il volo.

Botti di fine anno dopo il Master: tutti a Brescia per festeggiare

Dopo i Master di Praga è ora il momento delle premiazioni e delle novità previste per il 2016. Tutto sarà concentrato nell’evento che conclude la stagione 2015 e che si terrà il 19 dicembre 2015 alle 20.45 al QI Clubbing di Rovato Brescia. Sarà l'occasione per premiare i migliori giocatori del Master “Banca Generali Awt Finals 2015” di Praga e tutte quelle racchette che si sono contraddistinte per diversi motivi durante la stagione. Il momento clou però sarà quello dello svelamento delle novità 2016. Ce ne saranno delle belle? Per le modalità e i costi di partecipazione all'evento del 19 dicembre scrivete a direzione@tpratennis.it.

Il Pallettaro da gran finale

Dopo il grande successo riscosso dai primi appuntamenti con Gene Gnocchi e con la sua trasmissione “Il Pallettaro”, in onda tutti i lunedì su SuperTennis Tv, si fa sempre più alta la curiosità di vedere dove il comico emiliano riuscirà ad arrivare nel ranking Fit-Tpra. Per Gene, lanciato verso la fine della prima stagione in campo e in onda, tanto tennis al Tc Brescia, dove ha giocato l'ennesimo torneo Fit-Tpra degli ultimi mesi. Il calendario del Pallettaro prevede il ritorno a Faenza e infine, la volata verso l'ultima puntata e l'ultimo torneo ripreso dalle telecamere, quello di Roma il 12 dicembre prossimo.