-
Archivio News

BABOLAT PURE AERO TOUR: LA PIÙ TECNICA NELLA COLLEZIONE DI RAFA

La nuova gialla fluorescente Pure Aero, pensata per Nadal, ha una sorella maggiore più pesante di quindici grammi ma più equilibrata

di Enzo Anderloni | 02 ottobre 2015

La nuova gialla fluorescente Pure Aero, pensata per Nadal, ha una sorella maggiore più pesante di quindici grammi ma più equilibrata. Ancora più cattiva e incisiva è la soluzione ideale per picchiatori agonisti dalle grandi sbracciate in top. Costa 249,95 euro

di Mauro Simoncini

Nella nuova gamma Pure Aero concepita dai francesi di Babolat a fine estate, tutta nera e giallo fluo, oltre alle novità estetiche e soprattutto tecnologiche è stato inserito un modello completamente nuovo che nella precedente serie Aero Pro non esisteva: Pure Aero Tour.

E' un attrezzo identico visivamente alla gemella da 300 grammi (Pure Aero), con due eleganti fili rossi rossi e la scritta Tour a differenziarla. Ha lo stesso ovale e identico profilo, ma cambia nella sostanza per 15 grammi di peso in più e un bilanciamento più spostato "indietro", verso il manico.

LA TECNOLOGIA

Come la Pure Aero, anche la Tour è dotata della tecnologia AeroModular (brevetto in corso) che migliora la velocità di movimento della testa della racchetta (con una minor resistenza all'aria). Poi per favorire il movimento delle corde e dunque rendere ancora più facile l'esecuzione degli spin, c'è anche la nuova tecnologia FSI Spin. Lo sweetspot (area utile d'impatto) ridisegnato, i passacorde a ore 6 e 12 allungati per lasciare le corde verticali centrali libere e uno schema corde aperto (con maglie larghe). Obiettivo esplicito è muovere più facilmente la racchetta e imprimere spin accentuati e cattivi.

SUL CAMPO

Se cercate un attrezzo non troppo pesante, ma che faccia uscire pesante la pallina. Se volete sbracciare (anche con violenza) piatto o - ancora meglio - con top spin aggressivo. Se spingete dalla riga di fondo o anche da un paio di metri dietro. Se volete il comando delle operazioni, dall'inizio alla fine, la nuova Pure Aero Tour fa per voi: profilata, stabile, sicura. Si muove davvero bene nell'aria, è "comoda"; nessuno dei tester si è accorto di avere in mano 330 grammi di racchetta (peso complessivo con corde).

Da un lato si riesce a esprimere potenza e si produce profondità con agio e costanza. Dall'altro la maneggevolezza è per certi versi sorprendente e quasi da telaio "amatoriale". Merito del bilanciamento spostato indietro che diminuisce il peso percepito. La palla viaggia ad alta velocità e se si riesce ad accompagnarla con tecnica adeguata e discreta struttura muscolare la performance diventa eccellente anche in termini di controllo puro.

La manovrabilità dell'attrezzo e il bilanciamento la rendono buona anche per il gioco di volo dove precisione e incisività lasciano sorpresi in positivo. Pure Aero Tour è una racchetta completa e versatile, per giocatori di medio-alto livello.

IL LAB

Peso 316 g

Ovale 100

Profilo mm 23 - 26 - 26

Bilanciamento cm 32,1

Rigidità 67

Inerzia 326

Potenza 58 su 100

Controllo 40 su 100

Maneggevolezza 69 su 100

IL PAGELLONE: 82/100

Estetica 9

A fondocampo 9

Al volo 8

Servizio 8

Top 9

Back 7

Potenza 8

Controllo 7

Maneggevolezza 9

Comfort 8