-
Archivio News

GLI ASSOLUTI OUTDOOR DI PADEL, UNO SHOW TRICOLORE

Sono Daniele Cattaneo e Simone Cremona i vincitori dei Campionati italiani assoluti (outdoor) di Riccione

di Enzo Anderloni | 15 settembre 2018

Sono Daniele Cattaneo e Simone Cremona i vincitori dei Campionati italiani assoluti (outdoor) di Riccione. Tra le donne lo scudetto va a Chiara Pappacena e Giulia Sussarello. Che, con Cremona, conquista anche il misto

di Fabio Bagatella

La gioia tricolore per cancellare l’amarezza europea. Reduci da una rocambolesca sconfitta nella finale del Padel Nations Cup (contro la Francia precedentemente battuta nel girone), Daniele Cattaneo, Simone Cremona, Chiara Pappacena e Giulia Sussarello hanno ritrovato il sorriso in occasione dei Campionati italiani assoluti di padel 2018 (outdoor). I quattro si sono divisi i tre scudetti stagionali messi in palio nelle categorie maschile, femminile e misto.

Il bis del 2017
Nel tabellone maschile (44 coppie) il 29enne milanese Daniele Cattaneo e il 31enne piacentino Simone Cremona si sono fatti un bel regalo di compleanno anticipato (il primo ha festeggiato il 10 settembre, il secondo il 14), confermando il titolo del 2017 dopo aver sbaragliato la concorrenza: 11 giochi persi in 4 incontri, briciole in finale anche per Michele Bruno e Luca Mezzetti. Ha bissato lo scudetto passato anche la 26enne comasca Giulia Sussarello, che nel tabellone femminile (13 coppie) ha festeggiato, questa volta, in tandem con la 24enne romana Chiara Pappacena: nell’ultimo atto, un ‘classico’ di questa stagione, Sara D’Ambrogio (campionessa 2017) e Valentina Tommasi hanno lottato ma si sono dovute arrendere; attimi di paura durante la super-sfida per una violenta pallata contro-parete che ha colpito, fortunatamente senza conseguenze, il naso di Tommasi. Nel tabellone misto (20 coppie), Sussarello e Cremona non hanno dato scampo agli avversari, perdendo 13 giochi in 4 incontri e regolando in finale ancora D’Ambrogio in tandem con Filippo Scala.

Una grande famiglia
I Campionati italiani assoluti di padel (outdoor) sono stati ospitati, per il secondo anno consecutivo, dal Sun Padel di Riccione. Nato nel 2016 e dotato di tre ‘gabbie’ in erba sintetica, il giovane club romagnolo è diventato subito uno dei punti di riferimento del movimento padelista regionale, e nazionale, merito anche di una location privilegiata, dato che si trova direttamente sul lungomare a un passo dal centralissimo Viale Ceccarini. Il bilancio, più che positivo, tracciato da Antonia Barnabè e Fabrizio Rastelli, presidente e ‘vice’ del Sun Padel: “Le iscrizioni sono aumentate del 10%, il livello ha registrato un innalzamento e i giocatori si sono complimentati per l’organizzazione. La risposta del pubblico è stata ancora una volta fantastica, nonostante il maltempo abbia condizionato specie le giornate finali. Tante persone hanno inoltre dato una mano al nostro staff: famigliari e accompagnatori dei giocatori, ma anche molti turisti che si sono subito innamorati di questo sport. Grazie a tutti”. Perché il padel è una grande famiglia, che continua a crescere…