-
Archivio News

ASCOLTI RECORD PER SUPERTENNIS Inarrestabile il boom della tv della FIT

SuperTennis, il canale televisivo tematico del tennis italiano, ricorderà a lungo la data del 16 maggio 2014

di Cristina Diaz | 17 maggio 2014

SuperTennis, il canale televisivo tematico del tennis italiano, ricorderà a lungo la data del 16 maggio 2014. E' la data della prima partita in diretta dagli Internazionali d'Italia, e non ci poteva essere scelta migliore, il quarto di finale tra Rafael Nadal e Andy Murray giocato sul Centrale. Telegenia allo stato puro, uno share pari all'1,4% una quota di telespettatori medi di un milione 350mila.
Quello che l'appassionato di tennis non può sapere - e forse non immagina neanche - è che Sara Errani ha battuto Na Li sul campo e nientemeno che Rafael Nadal, vincitore di sette edizioni degli Internazionali (e degli ultimi tre) per i dati sul piccolo schermo.
Un rapporto a favore della romagnola n.11 del mondo di cinque telespettatori contro tre, e se si tiene conto che Sara ha giocato in una fascia oraria pomeridiana, dunque meno frequentata, mentre Nadal-Murray è stata trasmessa in prima serata, il risultato è ancora più rilevante.
Cresce il pubblico pagante a Roma, cresce anche il popolo del tennis in tv, effetto evidente della grande qualità delle immagini in alta definizione e di un commento pertinente e apprezzato. Provare per credere. Basta collegarsi al canale 64 del digitale terrestre, o 224 - per chi ha Sky. Ricordiamo l'incremento di teleutenti degli Internazionali BNL d’Italia 2014, rispetto all'anno precedente, è pari al 40 per cento.