-
Archivio News

QUANTE NOVITÀ AL MASTER DI PADEL

Dal 14 al 17 dicembre a Madrid il gran finale del 2017

di Enzo Anderloni | 14 dicembre 2017

Dal 14 al 17 dicembre a Madrid il gran finale del 2017. Belasteguìn, Lima, Gutièrrez ma anche le sorelle Sànchez Alayeto e Marrero nel femminile. Due tabelloni da 16, subito eliminazione diretta e punti in più per il ranking

di Gianpaolo Martire

Concluso il Keler Open di Bilbao, il panorama del padel è ora proiettato verso il culmine della stagione, l’appuntamento più atteso dell’anno. Si tratta del Master finale di Madrid. L’evento parte nella capitale spagnola da giovedì 14 e si conclude domenica 17 dicembre. Un week-end che farà da gran finale di una bella stagione agonistica e che ospiterà i migliori giocatori del 2017.
La competizione si terrà al padiglione 9 dell’IFEMA Convention Center, l’enorme complesso fieristico della zona nord-est della città. Per rendere il torneo ancora più appetibile, il circuito professionistico ha deciso di apportare alcune modifiche al regolamento così da rendere il Master ancora più competitivo per i giocatori e apprezzabile dai fan. La prima grossa novità coinvolge il numero di giocatori che prenderanno parte all’evento: Madrid infatti per la prima volta nella storia della disciplina ospiterà 16 giocatori sia nella categoria maschile che in quella femminile; una decisione che premia la forte crescita del panorama del padel in rosa che anno dopo anno si conferma in sviluppo sia nei numeri sia nella qualità del gioco espresso.

Più punti in palio
La seconda novità consiste nel cambiamento della formula del torneo: si parte sin dal primo giorno con partite ad eliminazione diretta, un dentro-fuori che si ripeterà ogni gara fino alle finali di categoria. Si parte dai quarti di finale in programma giovedì e venerdì, il sabato si giocheranno le semifinali mentre domenica 17 sarà il giorno delle finali. Questa formula assicura una grande spettacolarità di gioco sin dal primo giorno di gare favorendo emozioni forti e possibili sorprese. Terza novità, dedicata ai giocatori, è l’aumento dei punteggi per il ranking. Ai vincitori andranno ben 1.300 punti, 760 per i finalisti, 470 per i semifinalisti e 235 per chi esce ai quarti di finale. Montepremi del torneo: 131.500 euro.
Occhi puntati sui dominatori della stagione, i grandi nomi del padel: Belasteguìn, Lima, Gutièrrez e Paquito Navarro nel maschile; le sorelle Sànchez Alayeto più Marta Marrero (l’ex tennista) e Gemma Pons nel femminile.

I Top 10 al mondo
Le classifiche internazionali alla vigilia del Master di Madrid con i primi 10 del ranking maschile e di quello femminile.

MASCHILE
1 Fernando Belasteguín 13300
1 Pablo Lima 13300
3 Carlos Daniel Gutiérrez 11730
3 Francisco N. Compán 11730
5 Matías Díaz Sangiorgio 7280
5 Maximiliano Sánchez 7280
7 Franco Stupaczuk 5930
8 Cristian Gutiérrez Albizu 5810
9 Miguel Lamperti 3850
10 Alejandro Galán Romo 3174
10 Juan Cruz Belluati 3174

FEMMINILE
1 M. José Sánchez Alayeto 10120
1 M. Pilar Sánchez Alayeto 10120
3 Marta Marrero 6730
4 Gemma Triay Pons 6550
4 Lucía Sainz Pelegri 6550
6 Catalina Tenorio 5940
7 Elisabet Amatriaín Armas 4230
7 Patricia Llaguno Zielinski 4230
9 Ariana Sánchez Fallada 4150
9 Marta Ortega Gallego 4150