-
Archivio News

ALEXANDER ZVEREV VOLA NELLE DUE RACE ATP…

Il tedesco vince il torneo di Monaco di Baviera, e un'auto sportiva, confermando il momento positivo

di Enzo Anderloni | 10 maggio 2017

Il tedesco vince il torneo di Monaco di Baviera, e un'auto sportiva, confermando il momento positivo. Ora è a ridosso dei Top 10 nella Race to London, e comanda saldamente quella per Milano. Intanto Hyeon Chung ed Ernesto Escobedo….

di Alessandro Nizegorodcew - foto Getty Images

Alexander Zverev (nella foto) e Hyeon Chung continuano a volare. Il tedesco, n.19 Atp e leader indiscusso della “Race to Milan”, ha conquistato a Monaco il suo terzo titolo Atp e secondo del 2017 (dopo Montpellier). Nella Atp Race il tedesco è ormai a ridosso della Top 10. Il coreano Chung, dopo i quarti di finale a Barcellona, è giunto in semifinale in Baviera anche grazie al successo su Gael Monfils, primo Top 20 battuto in carriera, prima di arrendersi allo scatenato argentino Guido Pella. Il 20enne di Suwon si issa così al terzo posto della “Race to Milan” e alla piazza n.66 Atp.

Escobedo il terraiolo
Ernesto Escobedo in grande crescita. Dopo le ottime prestazioni sulla terra marrone di Houston, il messicano d’America ha superato le qualificazioni sul rosso del Masters 1000 di Madrid. “Neto”, attualmente al numero 5 della “Race to Milan”, ha superato Ivan Dodig 6-0 6-3 e Nicola Kuhn 6-3 6-2 senza dare mai scampo agli avversari. Il suo tennis si adatta al meglio anche sulla terra battuta, superficie sulla quale Escobedo può far valere un tennis potente e completo oltre che una grinta e una determinazione sopra la media. Alla Caja Magica Escobedo si è allenato in questi giorni con Lucas Pouille (insieme nella foto).

Tripletta Next Gen nei Futures
Nella scorsa settimana sono arrivati ben tre successi di tennisti under 21. Il più importante dalla cittadina spagnola di Lleida, dove il ventenne di casa Pedro Martinez Portero ha conquistato il secondo $25.000 consecutivo avvicinando il n.200 del ranking Atp. Continua a vincere e convincere, a suon di colpi di magia, il talentuoso mancino Corentin Moutet. Il francese, classe 1999, si è imposto sulla terra di Grasse dove ha portato a casa il terzo titolo in carriera. In Tunisia alza la coppa al cielo il francese Benjamin Bonzi, classe 1996, che avvicina così i Top 300 Atp.