-
Archivio News

ROMA IN VISTA: AGLI IBI17 TUTTI CONTRO RAFA. E MARIA

Sabato 6 maggio al Foro Italico partono i tabelloni finali di pre-qualificazione che mettono in palio posti per il main draw ma anche per le qualificazioni, che cominciano sabato 13

di Enzo Anderloni | 03 maggio 2017

Sabato 6 maggio al Foro Italico partono i tabelloni finali di pre-qualificazione che mettono in palio posti per il main draw ma anche per le qualificazioni, che cominciano sabato 13. E tutti vanno a caccia delle superstar Nadal e Sharapova,

di Enzo Anderloni- Foto Getty Images

In 15.817: tutti contro Maria, tutti contro Rafa. Non stiamo dando i numeri: parliamo dei giocatori e delle giocatrici che hanno partecipato alle fasi di pre-qualificazione degli IBI17. 15.707: ai quali vanno aggiunti i 110 dei tabelloni Atp e Wta (55 uomini e 55 donne oltre a loro due) che hanno lanciato la sfida alla stella Sharapova e al re della terra Nadal per conquistare i 74esimi Internazionali BNL d’Italia che partono sabato 6 maggio con il tabellone finale delle pre-qualificazioni.

Un torneo che mai come quest’anno non ha paragoni nel mondo, dal coinvolgimento in partenza del popolo degli appassionati fino all’eccezionalità della cornice finale che come preludio al Foro Italico avrà l’Arco di Costantino e il Colosseo. Un evento che ha definitivamente conquistato la Capitale, entrando nel suo tessuto con tante iniziative tra cui quella che prevede tre campi da minitennis allestiti (dal 16 al 21 maggio) in periferia, presso il Parco della Riserva Nuova, a Ponte Nona.

Il Foro Italico vedrà poi cominciare sabato 13 maggio i tabelloni di qualificazione e da allora sarà caccia aperta a Maria e Rafa. Lo spagnolo si è caricato sulle spalle tutte le attese del torneo realizzando una straordinaria doppietta tra Monte-Carlo e Barcellona, due dei “suoi” tornei: in entrambi i casi ha centrato il titolo n.10. A Roma, un altro grande ‘clasico’ per lui, è fermo, si fa per dire, a quota 7. Da quello che si è visto finora quest’anno sul “rosso” è ovvio affermare che l’uomo da battere è lui, per tutti. Compreso il campione in carica e n.1 del mondo Andy Murray, che dovrà cominciare proprio dal Foro Italico a difendere punti pesanti a sostegno del suo trono.

Maria Sharapova è invece solo n.262 del ranking Wta. Ma volente o nolente, è lei la superstar. In maternità Serena Williams, che si era aggiudicata tre delle ultime sei edizioni (più quella del lontano 2002), Masha si deve prendere la responsabilità della campionessa che ha incamerato le altre tre edizioni (delle ultime sei).

Tutte le avversarie, che abbiano gradito più o meno il suo rientro agevolato dagli inviti sul grande palcoscenico del tennis, si scateneranno per farla fuori, come è riuscito alla francese Kiki Mladenovic in semifinale sui campi di Stoccarda. Ma la Sharapova, oltre alle gambe lunghe e il fisico da top model, ha le spalle larghe e gran voglia di tornare velocemente in vetta. Lo spettacolo è assicurato. E come tutti sanno il Foro Italico è il posto più bello del mondo per goderselo. Non vediamo l’ora.

Articolo tratto da SuperTennis Magazine n. 17 - 2017

Per scaricare il numero completo della nuova rivista settimanale potete CLICCARE QUI Registrandovi al servizio My Fit Score potrete riceverla automaticamente ogni mercoledì via newsletter. La rivista è scaricabile (e stampabile) in formato pdf.

SuperTennis Magazine – Anno XIII – n.17– 3 maggio 2017

In questo numero

Prima pagina –Tutti contro Rafa. E Maria Pag.3

Circuito mondiale: adesso Maria è tornata Pag.4

Focus Next Gen: Khachanov, primo scacco matto al Top 10 Pag.8

Terza pagina – 2014: Nole da dominatore Pag.10

I numeri della settimana – Un, due , tre… Svitolina Pag.12

Il tennis in tv – Le giornate della terra Pag.14

Pre-qualificazioni IBI17 – Da Milano a Pescara: Roma è dietro l’angolo Pag.16

Notizie dalle regioni – Lombardia, Alto Adige, Trentino, Emilia Romagna, Sardegna Pag.18

Circuito Fit-Tpra – Eravamo 4 amici al bar… e ora andiamo a Roma Pag.22

Collezionismo – Il tennis da colorare Pag.24

Personal coach – I punti non sono tutti uguali… Pag.26

Racchette e dintorni – T-Fight: la sfida Pag.28

L’esperto risponde – Partita senz’arbitro: che cosa succede se i giocatori dimenticano il punteggio? Pag.28