-
Collezionismo

Il calendario del portalettere, che rarità!

PIù diffusi nel mondo anglosassone, in Italia erano molto più rari: questo, del 1932, è in cartone rigido, dimensioni 25 x 22 centimetri. L’illustratore è Arneodo, di Torino, che raffigura un doppio misto giocato all’interno del parco di una lussuosa villa

di | 28 febbraio 2020

* Presidente Associazione Collezionisti Tennis

È una curiosita particolare, questo calendario del Portalettere dell’anno 1932 in cartone rigido dalle dimensioni di 25 x 22 centimetri. L’illustratore G. Arneodo di Torino rappresenta una bella scena di tennis, un doppio misto giocato all’interno del parco di una lussuosa villa. A differenza dei calendari francesi dei primi del Novecento, diversi dei quali erano impreziositi da scene sportive, in Italia questo fenomeno non è stato così comune e pertanto questo pezzo è da ritenersi una piccola rarità.