-
Padel

La caduta delle dee a Bologna

Nella quarta tappa del Circuito Slam, disputata sui campi bolognesi del Country Club Racket World, Chiara Pappacena e Giulia Sussarello perdono un'imbattibilità che durava da oltre un anno, titolo a Carolina Orsi e Valentina Tommasi. Nel maschile successo per Matias Baez e Marcelo Capitani...

di | 23 luglio 2019

Nessuno è imbattibile. Lo ha dimostrato la quarta tappa del Circuito Slam, disputata sui campi bolognesi del Country Club Racket World: Chiara Pappacena e Giulia Sussarello, che non perdevano da oltre un anno (in Italia), sono state sconfitte in finale dalle superlative Carolina Orsi e Valentina Tommasi.

Sorprese anche nel torneo maschile, dove l'altra coppia regina del padel azzurro, Denny Cattaneo e Simone Cremona, è uscita prematuramente, spianando la strada al successo del binomio argentino composto da Adrian Matias Baez Clemente e Marcelo Capitani (selezionatore della nazionale italiana giovanile).

Pappacena/Sussarello k.o. dopo un anno

Dopo tre anni il Circuito Slam è tornato al Country Club Racket World (Villanova di Castenaso), il circolo che nel 2016 aveva aperto i primi tre campi da padel nel bolognese. A giugno il club felsineo aveva inaugurato altre tre gabbie outdoor, che sono state subito testate dai big del padel italiano, giunti in Emilia Romagna con pochissime eccezioni.

Il tabellone femminile ha registrato un vero e proprio evento: dopo oltre un anno di sole vittorie (in Italia) Chiara Pappacena e Giulia Sussarello (tds 1) hanno perso.

Le campionesse italiane, imbattute dal maggio 2018, si sono dovuto inchinare a Carolina Orsi e Valentina Tommasi (tds 2), che avevano già sfiorato il colpaccio nelle tappe di Bari e di Riccione e che nella finale bolognese hanno offerto una prestazione sopra le righe.

Nella classifica generale del Circuito si delineano così le prime otto posizioni: Orsi e Tommasi allungano su Pappacena e Sussarello, quinte Lucia Camorani e Martina Cortimiglia, settima Martina Lombardi e ottava Alessia La Monaca.

Cattaneo/Cremona fuori negli ottavi!

Ancor più sorprendente dell'esito della finale rosa, è stata la prematura eliminazione di Denny Cattaneo e Simone Cremona (tds 1): i campioni italiani, reduci dalle convincenti vittorie nelle tappe di Riccione e Catania, sono incappati in una giornata molto negativa, perdendo negli ottavi di finale con un secco 2-6 2-6, contro il duo argentino-spagnolo Joaquin Bolognese e Alfonso Viuda Hernandez.
Così alleggerita, la parte alta del tabellone ha visto gli altri due binomi favoriti del seeding, Matias Baez e Marcelo Capitani (tds 4) ed Emanuele Fanti e Michele Bruno (tds 5), dar vita a uno stupendo quarto di finale, vinto dagli argentini in rimonta per 2-6 7-5 7-5. Questo sofferto successo ha lanciato i sudamericani verso il trionfo finale sul binomio italo-messicano Alessandro Cervellati e Mauricio Lopez Algarre (tds 2). Menzione speciale per le due coppie semifinaliste non comprese tra le teste di serie: Marco Cassetta con Simone Licciardi e Federico Beltrami con l'argentino Tomas Posse.
Nel ranking generale Cremona conserva la leadership, mentre Cattaneo viene scavalcato da Capitani. Alle loro spalle il terzetto Fanti, Saverio Palmieri e Toccini, tallonati ora da Baez. Punti importanti per i semifinalisti Cassetta e Licciardi e per i finalisti Lopez Algarra e Cervellati che si attestano a cavallo della Top 10.

Il Circuito tornerà a settembre nella Capitale

Il Circuito Slam è un circuito nazionale organizzato dalla FIT ed è la principale manifestazione itinerante della stagione italiana di padel. L'edizione 2019 è composta da sei tappe e si concluderà con il Master finale di Milano (22-24 novembre) dove si qualificheranno i migliori sedici giocatori (Prima e Seconda categoria) e le migliori otto giocatrici (categoria Open) che avranno giocato almeno quatto tappe; le classifiche sono individuali, perchè non è previsto l'obbligo di giocare tutti i tornei in coppia con lo stesso compagno. Le ultime due tappe del circuito si giocheranno al Bola Sport di Roma (9-15 settembre) e al Monviso Sporting Club di Grugliasco in provincia di Torino (7-13 ottobre).

Assoluti' a fine agosto, in autunno Europei pro e Mondiali giovanili - Durante la tappa bolognese del Circuito si sono tenuti anche i raduni delle nazionali italiane di padel: maschile, femminile e under, che hanno coinvolto una cinquantina di atleti. I pro sono attesi dagli XI Campionati europei, che si disputeranno in Italia (3-9 novembre) con sede ancora da definirsi.

Gli under voleranno, invece, in Spagna per i Mondiali giovanili (14-20 ottobre) in programma a Castellon nella comunità autonoma di Valencia. Prima di questi due appuntamenti il padel azzurro assegnerà gli scudetti dei Campionati italiani assoluti outdoor in programma al Sun Padel di Riccione (26 agosto-1 settembre).

TABELLINO: così i risultati delle finali a Bologna

Maschile: Adrian Matias Baez Clemente / Marcelo Capitani (Arg / Arg) b. Alessandro Cervellati / Mauricio Lopez Algarra (Mex / Ita) 6-2 6-4.

Femminile: Carolina Orsi / Valentina Tommasi (Ita / Ita) b. Chiara Pappacena / Giulia Sussarello (Ita / Ita) 7-6 6-4.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi